Domenica 20 Ottobre 2019
   
Text Size

Football Acquaviva 0- 0 Ideale Bari

FOOTBALL IDEALE

 Termina a reti inviolate il match al nuovo Giammaria

Si torna dalle vacanze, ci si gode il weekend dopo il fine settimana lavorativo. Si pensa di tornare alle solite abitudini: primo, secondo e dessert domenicale, e poi, tutti allo stadio a seguire le gesta sportive di 22 uomini che lottano su un terreno fatto di polvere, terra e ghiaia. Stesso allenatore, stessa maglia, stessi amici allo stadio. Ma, per cambiare niente, spesso bisogna cambiare tutto. I tifosi biancoblu vengono accolti in un nuovo Giammaria, con un nuovo manto erboso artificiale, un nuovo allenatore, come Muzio Fumai, e nuove facce nella rosa. Non è cambiato niente, il Giammaria è pieno come al solito per la Football, anche grazie all’arrivo di ottanta ultras dell’Ideale Bari, primo avversario che marcherà il segno in uno dei giorni più importanti per la storia del calcio acquavivese.

Mister Muzio Fumai decide di schierare così i biancoblu a strisce orizzontali: Miale (PT), Racano, Trotti, Fazio, Laneve (C) , Cardinale, Capussera, Tassielli, Cicero , Farella, Pastore. A sua disposizione: Carnevale D., Linzalone, Lagravinese, Napoletano, Mastrovito, Tisci, Vasco, Giannini e Carnevale.

Si parte. Nei primi minuti di gara, le squadre cercano di guadagnare metri per avanzare, come in un match di rugby, e in questa lotta, è la Football ad imporsi, visto che da questi minuti in poi, inizia un vero e proprio attacco costante rivolto verso la porta dell’Ideale Bari. Al 5’ arriva la prima occasione con Tassielli, che a seguito di una incursione di Racano, tenta il tiro da fuori area, ma trova la deviazione del centrale in maglia verde dell’Ideale, che spedisce il pallone in corner. All’ 8' parte un contropiede grazie a Cicero, che si libera con una giocata di due giocatori dell'Ideale, per poi compiere un passaggio filtrante che trovando Pastore, che viene abbattuto con un fallo da ultimo uomo. Per il direttore di gara è solo giallo. Al 17’, su punizione, Pastore tenta di ingannare il portiere barese effettuando calciando il pallone rasoterra al lato della barriera su un calcio di punizione, ma la palla finisce facilmente fra le mani del portiere avversario. Al 18' cross di Farella su punizione, il portiere esce dalla porta respingendo con i pugni, la palla finisce a Cicero, che tira da fuori, ma ancora una volta, la potenza messa nel tiro è troppo poca per sorprendere l’estremo difensore. Al 22’ Fazio si rende pericoloso tirando quasi da centrocampo, col portiere che riesce a bloccare il pallone solo sulla linea. Al 29' a seguito di un calcio d'angolo, la palla arriva rasoterra a Farella, che da fuori area tenta il tiro, non convertito in gol solo grazie al miracoloso intervento di testa del centrale dell'Ideale sulla linea di porta. Non ci sono dubbi, è assedio Football al Giammaria. Per i successivi dieci minuti, non ci sarà alcuna occasione pericolosa da ambe le parti. Al 42’ tenta il tiro Capussela, ma esso finisce fra le braccia del portiere. L’ultima occasione del primo tempo avviene grazie ad un tiro di Racano da quaranta metri, che sfortunatamente finisce fuori dal rettangolo della porta avversaria. Finisce così il primo tempo, a reti inviolate, con la Football che domina, ma che non riesce a mandare la palla dentro.

Dopo un breve riposo, le due squadre tornano in campo per disputare la seconda frazione del match. Cambi in vista: esce Cicero, entra il n.20 Carnevale. Al 52’ cross all'indietro in area fatto da Farella, che raggiunge Tassielli, il quale tira da fuori, mettendo in serio pericolo la situazione di parità, ma col pallone che viene parato dal portiere dell’Ideale. La Football torna in campo con lo stesso atteggiamento del secondo tempo, e viene bloccata solo grazie agli interventi fallosi dell’Ideale Bari. All’ 56’, pericolosissimo ancora Fazio, che realizza un tiro-cross da centrocampo, dalla traiettoria difficile, che inganna il portiere, il quale si salva deviando il pallone in angolo. Oltre a Carnevale, mister Fumai decide di sfruttare le carte Lagravinese e Vasco, facendoli entrare al posto di Fazio e Farella. Appena entrato, al 57’, Vasco tenta il tiro da fuori, che finisce sopra la traversa. Grande incursione di Lagravinese al 63' , che viene abbattuto con un’ ostruzione fuori area da parte del n.8 dell'Ideale, il quale, già ammonito, riceve un secondo giallo, e in seguito un cartellino rosso. Nulla da fare per lui, sotto la doccia, e Ideale con 10 uomini in campo. Nonostante l’inferiorità numerica, l’Ideale si fa pericolosa per la prima volta in tutto il match: al 68’ il loro n.13, appena entrato dopo l'espulsione, si inserisce fra la retroguardia difensiva della Football, riceve un passaggio filtrante e colpisce il pallone, facendolo finire sul lato esterno della rete biancoblu. Al 72' esce dal campo Capitan Laneve, dolorante, ed entra il n.19 Giannini. Al 75’, arriva il momento che potrebbe cambiare le sorti del match: Carnevale ,a seguito di un contropiede biancoblu , si inserisce con un colpo di genio sul limite dell'area di rigore, mentre tenta di ricevere un passaggio filtrante, e viene colpito cadendo a terra. Per l'arbitro non ci sono dubbi, è calcio di rigore per la Football!
Sul dischetto si presenta Pastore, che pur angolando bene il pallone, si fa ipnotizzare dal portiere dell'Ideale, che la devia in angolo. Pubblico incredulo, e risultato che rimane sullo 0-0. Questo rigore rincuora gli animi dell’Ideale, che inizia ad attaccare più intensamente rispetto al resto del match. Nonostante gli attacchi da entrambe le parti, il match vive una fase di stallo. Fra falli e continue interruzioni del gioco, l’arbitro assegna ben 8 minuti di recupero. L’ultima chance seria la hanno gli ospiti baresi, che al 90+3’ tentano un tiro da fuori area, compiuto loro n.15, che finisce sopra la traversa. Negli ultimi 5’ minuti di recupero, nessuna squadra mette in seria difficoltà l’altra, concludendo così il match a reti inviolate. 0-0, la Football guadagna il suo primo punto in campionato in una partita con molte occasioni sprecate.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.