Sabato 16 Novembre 2019
   
Text Size

Playout serie C, parte male l’avventura della VolleyUp Acquaviva

LQQN7698

In gara-1 il Taviano s’impone al Tommaso Valeriano, sabato il secondo match

 

Era cominciata bene, ma è finita nel peggiore dei modi la prima gara dei playout di serie C per la VolleyUp & Eulogic Acquaviva. Il match casalingo contro il Taviano si è tradotto in un continuo sali-scendi di emozioni e, purtroppo, anche nella delusione per una sconfitta che adesso rischia di compromettere un’intera annata sportiva.

Come detto, la partita si era messa subito bene per il sestetto di casa, vittorioso nel primo set con un punteggio (25-19) che lasciava intravedere ottime chance di successo. Pura illusione perché nel secondo parziale c’è il ritorno in partita delle salentine (20-25) che, ancora, devono arrendersi alla VolleyUp nel terzo set (25-23).

Il crollo di capitan Forino e compagne proprio nel finale, quando c’era da spingere sull’acceleratore ed invece si è dato modo al Taviano di approfittare dei troppi errori nei fondamentali commessi dalla squadra di mister Polignano. L’incontro si chiude con l’exploit della formazione ospite (22-25 / 12-25) e la disperazione della VolleyUp, che ora vede ridursi ulteriormente le proprie possibilità di restare in serie C. Decisiva sarà la trasferta di sabato prossimo a Taviano: con una vittoria le nostre libellule potranno giocarsi in gara-3, nuovamente in casa, il tutto per tutto per la salvezza. Una sconfitta decreterebbe un amarissimo ritorno in serie D a meno di un anno dalla promozione.

 

Ufficio Stampa

VolleyUp & Eulogic Acquaviva

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.