Domenica 18 Agosto 2019
   
Text Size

Gli allievi della Football concludono la stagione a testa alta

football 31_marzo.2

 

I giovani biancoblu si laureano vicecampioni a seguito di un triangolare valido per il titolo provinciale

Dopo tanto sudore, tantissime vittorie e tanti gol ,delle eliminatorie e un girone vinto con due giornate d’anticipo, è arrivato il giorno tanto atteso per gli Allievi della Football Acquaviva: il triangolare finale che ci porterà ad avere un Campione Provinciale. Mister Tafuri e i suoi giovani biancoblu si ritrovano ad affrontare una finale parecchio inusuale, contro due squadre avversarie, divisa in due match da 40 minuti (più eventuali rigori in caso di pareggio).
In una domenica condizionata dall’inizio dell’ora legale, la Football raggiunge il Comunale di Noci, stadio che è stato designato dalla Federazione come sede per questo “triangolo” finale. Arrivati sul sintetico di Noci, si respira l’aria delle grandi occasioni. I giovani biancoblu si ritrovano con i loro avversari di questa finale: l’Academy Giovinazzo, e il River Bari, squadre che hanno lottato per arrivare fin qui, proprio come la Football.

Alle ore 9:30 si inizia. Il primo match di questo triangolare valido per il titolo provinciale Allievi vede sfidarsi in campo l’Academy Giovinazzo ( in rossonero) e la Football Acquaviva (biancoblu). I ragazzi a disposizione del mister biancoblu per la finale sono: Mangialardo, Linzalone, Tafuni (C), Sciavilla, Kukaj, Labarile, Bruno, Ventura, Longobardi, Vasco, Debellis R., De Bellis M., Risola, Marinelli, Sabini, Lavermicocca, Belmonte, Capozzo, Linzalone e Prisciantelli.
Inizia il primo match. Data la cortissima lunghezza dei match, entrambe le squadre lottano su ogni pallone con grinta. Al 2’ viene negato un rigore netto per i biancoblu a seguito di una spinta in area. La prima occasione dei biancoblu arriva al 7’ con Labarile, che si inserisce benissimo in area, si ritrova solo contro il portiere, che purtroppo lo ipnotizza, deviando il tiro dell’attaccante biancoblu con una parata da futsal. È la Football che domina in campo questi primi minuti, con un pressing asfissiante per i giocatori del Giovinazzo. Ma, sfortunatamente per i biancoblu, al 21’, con la prima occasione per i rossoneri, il Giovinazzo passa in vantaggio con un gol di Aziz, che si gira al limite dell’area, calcia il pallone a giro scavalcando Mangialardo, facendolo finire in rete. È 1-0 per il Giovinazzo. Dopo l’immeritato svantaggio, la Football decide di non mollare la presa, e tenta subito il pareggio con Vasco, che dopo un taglio sulla fascia, incrocia il pallone, ma quest’ultimo finisce “fuori di niente” rispetto alla porta avversaria. Al 33’ Tafuni è pericoloso su punizione ma il pallone finisce alto sopra la traversa. Al 34’ ancora Vasco si inserisce benissimo, tenta di calciare il pallone in rete, ma il Giovinazzo si salva ancora con una prodezza del proprio estremo difensore. Negli ultimi minuti è un assedio Football, che purtroppo non riuscirà a trovare il pareggio nei minuti restanti. Finisce 1-0 per l’Academy Giovinazzo che si intasca i primi tre punti, ma nulla è perduto per i ragazzi di Mister Tafuni, che possono ancora lottare e guadagnare punti nel match successivo contro il River Bari.

Dopo una mezz’ora di riposo e borracce svuotate, la Football torna in campo per giocare i suoi 40 minuti finali della stagione contro il River Bari (giallonero), per una solo risultato che terrebbe in vita i biancoblu: la vittoria. Al 4’ la prima occasione del match arriva con una punizione di Tafuni, bloccata dal portiere del River. Al 6’ Longobardi si trova solo di fronto al portiere, ma il filtrante è troppo lungo, e viene anticipato dall’estremo difensore giallonero. Nonstante la stanchezza, la Football ha già iniziato un assedio nella metà campo avversaria in ricerca del gol. Da sottolineare una grande performance di Ventura e di Kukaj, che portano ordine nelle rispettive zone del centrocampo e della difesa. Al 13’ Longobardi non capitalizza su punizione. Al 14’ arriva la prima occasione per il River, col n.10 che colpisce il pallone a volo a seguito di un corner, facendolo finire leggermente sopra la traversa. Dopo essere stata chiusa totalmente nella propria metà campo, la River ha la sua occasione più pericolosa al 22’, quando Mangialardo con una prodezza impedisce di far terminare il pallone nel sette, salvando la Football. Al 31’ Tafuni tenta da fuori area, ma il portiere giallonero compie un miracolo deviando il pallone in angolo. Sugli sviluppi dell’angolo, Vasco tenta il cross al centro per Linzalone, che non ci arriva di testa. Ma, proprio quando la porta sembra stregata, Linzalone si inserisce, e con il suo tiro, scavalca il portiere facendo finire la palla in rete. È 1-0 per la Football. È tutto riaperto al comunale di Noci! Gli ultimi tentativi del River saranno vani, visto che la Football mantiene il risultato fino alla fine del recupero, portandosi a casa 3 punti importantissimi per la classifica del triangolare.

Adesso alla Football non resta altro che sperare. Dopo aver fatto il proprio dovere, l’unica speranza per laurearsi campione sarebbe vedere il River battere il Giovinazzo 1-0, per poi pregare la Dea della Fortuna durante un possibile lancio della monetina. Ma, sfortunatamente per i ragazzi di Mister Tafuni, ogni speranza di laurearsi campione svanisce quando, negli ultimi cinque minuti di gala, il Giovinazzo segna due gol, portandosi a casa la vittoria, altri 3 punti e quindi, il titolo di Campione Provinciale Allievi.

La Football ne esce a testa altissima, meritando di vincere in entrambi i match, come vicecampione della Terra di Bari. Va tolto il cappello di fronte alla grandissima stagione dei biancoblu, che hanno portato ancora una volta onore al calcio giovanile acquavivese.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.