Martedì 23 Ottobre 2018
   
Text Size

Football Acquaviva Vs Polimnia Calcio: 0 - 1

La Football_si_appresta_a_tirare_un_calcio_di_punizionedurante_la_seconda_frazione


Prima sconfitta in stagione per la squadra bianco-blu.

 

Questa domenica, alle ore 15:30, un “Giammaria” gremito di pubblico in una giornata soleggiata di inizio autunno ha accolto il Polimnia Calcio e i ragazzi di mister Digiorgio, freschi di promozione, per il debutto assoluto della compagine cittadina in Prima Categoria. La Football Acquaviva scende in campo schierando: Miale, Racano, Trotti, Laneve, Leo, Cardinale, Colaianni, Tassielli, Abrusci (C), Farella, e Carnevale D.

Sin dal fischio d’inizio dell’arbitro, la formazione bianco-blu dimostra di voler impegnarsi al massimo per poter incominciare bene questo campionato, pressando e gestendo con fluidità i palloni e gli inserimenti che hanno portato a diverse occasioni da gol durante la prima frazione di partita, nonostante l’esperienza della squadra avversaria. Il primo tempo si conclude sul punteggio di 0-0, con le squadre che tornano negli spogliatoi per rinfrescarsi in vista dei successivi 45’ di gara.

Anche se il primo tempo ha portato emozioni e diverse azioni interessanti, è la seconda frazione di gara quella che ha inciso, con una serie di episodi, sull’esito finale del match. La seconda frazione inizia con la Football che deve affrontare un iniziale possesso palla degli avversari per poi riprendersi e tornare sulla stessa intensità del primo tempo. Sono tre gli episodi salienti di questa partita. Il primo episodio ha origine al minuto 80 con un recupero palla del neo entrato in campo Colapietro, che supera il portiere avversario per poi essere atterrato da un difensore. Per il signor arbitro è calcio di rigore. Dagli undici metri si presenta Farella, che purtroppo vede il suo tiro respinto, dopo averlo indirizzato alla destra del portiere. Al minuto 84’, qualche minuto più tardi, il numero 5 del Polimnia, Costantino, già ammonito, tira la maglia a Racano. È secondo giallo e quindi cartellino rosso per il difensore della squadra di Polignano, che rimane in 10 uomini. L’azione decisiva del match avviene in zona Cesarini, quando il n.4 del Polimnia, Di Bari, insacca il pallone in rete su calcio di punizione, beffando così all’ultimo i ragazzi di mister Digiorgio, che pur giocando meglio rispetto alla formazione ospite, sentono i tre fischi finali, che concludono la gara sul punteggio di 0-1 per il Polignano.

Ai microfoni di Acquavivanet nel post-partita mister Digiorgio esprime così cosa ha provato al questo debutto di stagione : “In questa giornata sicuramente ci sta un po’ di rammarico. Sinceramente non meritavamo la sconfitta anche per ciò che avevamo prodotto. Tra l’altro pochi minuti prima del gol abbiamo fallito un rigore, quindi siamo rammaricati, ma i ragazzi hanno dato tutto quindi non posso dir nulla, anche perché questa partita è stata risolta dalla punizione di un grande giocatore, specialista nei calci piazzati, che alla prima opportunità, anche se al 90’, ci ha punito.”

Si conclude così la prima giornata di campionato per la Football, che nella prossima giornata affronterà in trasferta il Città di Massafra.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI