Domenica 16 Dicembre 2018
   
Text Size

Giulia Basile dice sì alla VolleyUp Acquaviva

BASILE 2.2


Trattativa non semplice, anzi, forse la più complicata di questa sessione di mercato condotta dal Direttore Sportivo della VolleyUp, Giuseppe Petrelli. Ora possiamo darne l’ufficialità: Giulia Basile è una nuova libellula del sestetto acquavivese. 24 anni, originaria di Taranto ma attualmente residente a Bari, dove sta per laurearsi in Economia e Commercio, Giulia è la classica ciliegina sulla torta che va ad aggiungere qualità ed esperienza ad un collettivo il cui compito sarà innanzitutto quello di puntare all’obiettivo di una salvezza tranquilla nel prossimo campionato di serie C. E magari togliersi qualche soddisfazione in più nel corso dell’annata sportiva, recitando il ruolo di mina vagante del torneo. In questo senso, l’innesto di Giulia Basile nel ruolo di centrale appare perfetto per il roster guidato da mister Polignano, già alla seconda settimana di allenamenti dopo l’avvio della preparazione.

Cresciuta pallavolisticamente nella sua città con il coach Marcello Presta, ha giocato prevalentemente in serie C (lo scorso anno al Capurso) ma, al suo attivo, spiccano soprattutto i due campionati da titolare giocati in serie B a Taranto e Oria. Nel 2015, invece, ha vinto un campionato di serie D, sempre a Taranto.

 

DOMENICA DOPPIO APPUNTAMENTO PER LA VOLLEYUP

Domenica, intanto, sarà una giornata importante per la nostra società, che sarà ovviamente presente in piazza Vittorio Emanuele per la quarta edizione della Giornata dello Sport: venite a trovarci per conoscere nel dettaglio la nostra attività e le proposte per i più piccoli che vogliano entrare a far parte del nostro settore giovanile. Nel frattempo, a Bari, dove saranno di scena gli incontri dei Mondiali di Pallavolo Maschile, si terrà il sorteggio dei gironi di serie C e, in quell’occasione, la VolleyUp conoscerà le formazioni avversarie della prossima stagione.

 

Ufficio Stampa

VolleyUp Acquaviva

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI