Venerdì 14 Dicembre 2018
   
Text Size

Volleyup, riconfermato anche il blocco delle atlete acquavivesi

MARIANTONIETTA MIALE

FEDERICA TASSIAnche in serie C la VolleyUp manterrà ben saldo il suo rapporto con il territorio, fortissima resterà la sua identità acquavivese.

E per questo il blocco della giocatrici di casa sarà ancora una volta fondamentale.

Del resto la riconferma di quello che possiamo definire come “lo zoccolo duro” del sodalizio del presidente Fiore è da considerarsi come una pura formalità, perché nella sostanza si trattava di un dato già ampiamente acquisito sia dalla società che dal numeroso ed appassionato pubblico locale.

Mariantonietta Miale, Miriana Trotti, Luciana Forino e Federica Tassi, sono diventate nel breve volgere di una stagione agonistica le portabandiera della nostra città in provincia di Bari e adesso si apprestano a fare la stessa cosa in giro per la Puglia.

MIRIANA TROTTI

Dei veri e propri simboli sportivi per le piccole pallavoliste del vivaio che si sono avvicinate a questo sport proprio seguendo le loro gesta dalle tribune del palazzetto Tommaso Valeriano.

E, a proposito di settore giovanile, fondamentale sarà l’apporto che Miale, Forino e Tassi continueranno a dare anche nella prossima annata sportiva, allenando le giovani leve della VolleyUp.

Dunque, altre quattro libellule protagoniste sul campo durante la promozione in serie C che ottengono la riconferma, dopo l’annuncio della permanenza di Erika Porreca arrivato già nei giorni scorsi.

LUCIANA FORINOEntro la fine della settimana dovrebbero essere perfezionati gli accordi anche con altre atlete che erano già ad Acquaviva nell’ultimo campionato e, a breve, il direttore sportivo, Giuseppe Petrelli, annuncerà anche i nuovi innesti pronti ad aumentare il tasso di qualità della rosa da mettere a disposizione di Angelo Polignano.

Si conta di chiudere tutte le operazioni di mercato prima di ferragosto, in modo da concedersi qualche giorno di meritata vacanza (anche perché c’è un matrimonio su cui concentrarsi, quello del mister con la sua Daniela), ma anche per evitare qualche spiacevole sgambetto da parte di altre dirette concorrenti che potrebbero strizzare l’occhio alle atlete in trattativa con la VolleyUp.

 

 

Ufficio Stampa

VolleyUp Acquaviva

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI