Domenica 23 Settembre 2018
   
Text Size

«Sport d'estate», concluso il PON con il «Colamonico-Chiarulli» di Acquaviva

sport.4.5


sport estate_1.2Si è concluso lunedì 3 luglio il progetto PON «Sport d'estate» realizzato dall’Adriatika nuoto di Gioia del Colle in collaborazione con l'Istituto di istruzione secondaria superiore «Colamonico-Chiarulli» di Acquaviva delle Fonti. 
Il progetto è stato articolato in cinque incontri, composti da una parte teorica e da una parte pratica, e ha coinvolto circa 20 alunni dell'istituto guidato dal dirigente scolastico Chiara Losurdo.

Gli studenti hanno fatto nuoto nella piscina comunale diretta dal direttore Sergio Della Tommasa e sono stati introdotti negli aspetti tecnici della disciplina con lezioni mirate di teoria.
Il PON è stato tenuto dal coordinatore della scuola nuoto Patrizia Nettis, che è stata scelta dal «Colamonico-Chiarulli» in qualità di esperta esterna, dopo aver superato una selezione per titoli. Il coordinatore, che è in possesso anche del brevetto di direttore sportivo e di istruttore specialistico per disabili Fisdir, ha guidato gli incontri coadiuvata dall'istruttore Angelo Pugliese, anche lui in possesso del brevetto di coordinatore di scuola nuoto. Tutor del PON per la scuola è stata la prof.ssa Maria Grazia Bonavoglia.

sport estate_3.2

Il modulo «Sport d' Estate» ha dato agli alunni dell’istituto di Acquaviva l'opportunità di continuare a frequentare la scuola oltre il termine ministeriale previsto, offrendo la possibilità di praticare attività sportive non competitive (oltre al nuoto il progetto ha previsto anche una parte dedicata al calcio). Obiettivo del modulo: migliorare le abilità motorie di base, sviluppare le proprie capacità di socializzazione, di lavoro e cooperazione in squadra.    

«E’ stato per noi un grande onore ospitare i ragazzi del «Colamonico-Chiarulli» – dicono Patrizia Nettis e Angelo Pugliese –. Questo progetto è servito a introdurre molti di loro al mondo del nuoto. La maggior parte degli studenti, infatti, non aveva mai frequentato una piscina, ma in poco tempo i ragazzi, adeguatamente stimolati e motivati, sono riusciti ad acquisire almeno i fondamentali della disciplina. Siamo molto contenti dei risultati raggiunti e ci auguriamo che la collaborazione con la scuola possa continuare. Ringraziamo gli studenti e le loro famiglie per la fiducia, il dirigente scolastico e la tutor del progetto per la stima dimostrata e la collaborazione dataci affinché le lezioni si svolgessero al meglio».

Quello con l’istituto «Colamonico-Chiarulli» è solo uno dei tanti progetti che l’Adriatika nuoto di Gioia del Colle ha avviato quest’anno. Basti pensare al neonato sodalizio con la Gioia Running, grazie al quale, nei mesi estivi, i podisti della società gioiese fanno preparazione in piscina mirata alla corsa (guidati sempre da Patrizia Nettis e Angelo Pugliese ideatore dell’iniziativa). Il progetto, partito a giugno in via sperimentale, sta riscuotendo tanti consensi tra i partecipanti e già si pensa a una collaborazione stabile per la prossima stagione agonistica.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI