Lunedì 15 Ottobre 2018
   
Text Size

E' tutto vero, siamo in serie C

foto 16


Con la vittoria sul Gioia arriva finalmente la promozione della VolleyUp

 

Si narra che il sole fosse già alto stamattina e per le strade della città continuava a risuonare un motivetto, elevato quasi a tormentone estivo: “…serie C, serie C, ce ne andiamo, ce ne andiamo in serie C…”. A cantarla ieri sera e per tutta la notte gli oltre 600 tifosi che hanno seguito a Gioia del Colle le libellule della VolleyUp & Eulogic nella sfida decisiva per la promozione nella categoria superiore.

Missione compiuta si dice in questi casi. Gara-2 della finalissima playoff contro il Tecnova Volley Gioia si conclude ancora con un successo per le nostre eroine, il bis dopo l’incontro giocato e vinto domenica scorsa in casa. Anche questa non è stata una passeggiata di salute: bene nei primi due set (25-18, 25-16 per la VolleyUp), nel terzo parziale c’è stato il ritorno del sestetto gioiese che ha accorciato le distanze (26-24) e messo il fiato sul collo alla squadra di mister Angelo Polignano. Ma nel quarto set capitan Miale e compagne hanno tirato fuori tutta la grinta e le residue energie di una stagione lunga ed estenuante, chiudendo sul 25-22 che ha regalato la matematica certezza della serie C.

Pazze di gioia, le ragazze hanno finalmente potuto lasciarsi andare, dopo mesi di durissimo lavoro, fatto di concentrazione, impegno, fatica, abnegazione. Commovente il pensiero rivolto a tutto l’ambiente VolleyUp dal Direttore Sportivo, Giuseppe Petrelli, attraverso il suo profilo Facebook: Un sogno che si realizza: dopo quasi dieci anni Acquaviva torna in serie C, il massimo campionato regionale di pallavolo. Un risultato incredibile se pensiamo che meno di un anno fa la VolleyUp non esisteva neppure. Siamo partiti da zero e se adesso ci voltiamo sembra quasi di aver scalato una montagna. Ci godiamo la festa, ma non dimentichiamo la diffidenza di chi non credeva al nostro progetto. Abbiamo subito critiche ingenerose dopo le sconfitte iniziali e ci siamo ritrovati a fare i conti con chi malignamente ha tentato di strumentalizzarci per fini personali. Per me è il momento dei ringraziamenti: alle giocatrici, allo staff tecnico, al gruppo dirigenziale, ai collaboratori e, ovviamente, al nostro meraviglioso pubblico. Tutti insieme siamo diventati una cosa sola, una grande famiglia unita da grandi valori. Siete il mio orgoglio, vi voglio un mondo di bene”.

 

Ufficio Stampa

VolleyUp & Eulogic

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI