Domenica 23 Settembre 2018
   
Text Size

Un palazzetto che ribolle per la VolleyUp

foto 10

Ancora un altro successo per festeggiare l’aumento della capienza del “Tommaso Valeriano”

 

Davanti ad una cornice di pubblico a dir poco spettacolare, le ragazze della VolleyUp & Eulogic non potevano deludere. Puntuale è arrivata domenica scorsa l’ennesima vittoria del sestetto di mister Angelo Polignano, la quattordicesima stagionale su diciotto incontri disputati finora. Tre punti che consentono alle nostre libellule di confermarsi al terzo posto in classifica e conservare mire molto più ambiziose, quelle cioè di acciuffare anche il secondo piazzamento in graduatoria, cosa che agevolerebbe non poco il cammino successivo agli spareggi play-off. E con otto giornate ancora da giocare l’obiettivo non è poi così impossibile.

Ma restiamo alla cronaca dello scorso week-end, tappa fondamentale nel percorso di crescita della società del presidente Saverio Fiore che, dopo aver riportato a nuova vita il palazzetto Tommaso Valeriano, adesso è riuscita anche ad ampliarne la capienza. Come anticipato qualche giorno fa, infatti, alle solite 250 presenze la VolleyUp ha potuto accogliere un’altra ottantina di tifosi allestendo due mini tribune alle estremità del rettangolo di gioco, andando incontro alle tante richieste dei cittadini acquavivesi che, sempre più numerosi, si presentano la domenica per assistere alle gare casalinghe di capitan Miale e compagne.

Era un vero peccato dover rispondere “ci dispiace, non c’è più posto”, e allora la dirigenza si è prodigata per favorire l’ingresso di un maggior numero di persone. Adesso, con circa 400 presenze (reali!) sugli spalti, possiamo tranquillamente affermare di aver stabilito un piccolo record nel campionato di serie D femminile.

E come sempre, la spinta del pubblico è stata decisiva nella vittoria ai danni del New Volley Polignano, gara meno semplice di quanto il distacco tra le due squadre potesse far immaginare. Ci sono voluti quattro set (la VolleyUp si è imposta per 3 set a 1) per avere ragione del sestetto avversario e, soprattutto, si è trattato di parziali piuttosto tirati. In particolare gli ultimi due, quando il Polignano ha tentato la rimonta chiudendo in proprio favore il terzo set (25-23) e cedendo poi nel quarto con l’identico punteggio.

Non cambia molto la situazione di classifica, l’unica piccola variazione è il punto di vantaggio in più che la VolleyUp ottiene su una delle dirette inseguitrici, l’Ostuni, che vince ma a fatica per 3 set a 2 sul Monteiasi.

Il prossimo impegno vedrà la VolleyUp & Eulogic Acquaviva scendere in campo in quel di Bari al cospetto della Volley’s Eagles. Appuntamento a sabato 10 marzo.

CLASSIFICA: Real Volley Conversano 48; Tecnova Volley Gioia 44; VolleyUp & Eulogic Acquaviva 40; Centro Storico Locorotondo 39; Ostuni Città Bianca Volley 38; New Volley Gioia 28; Orchidea Volley Monteiasi 26; Maxima Volley Casamassima 23; Santeramo Esperienza Made in Italy 23; New Volley Polignano 21; Volley’s Eagles Bari 19; Bitritto Sportiva 15; Pallavolo Martina 11; Apulia Monopoli 3.

 

Ufficio Stampa

VolleyUp & Eulogic Acquaviva

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI