Giovedì 23 Novembre 2017
   
Text Size

Vito Bellomo a Cassano ospite di Murgia Enjoy

Vito Bellomo.2

 

"A godè la Mùrgj" è una poesia nella quale impeccabilmente sono ritratte le attività associative Murgia Enjoy ed il loro spirito ma anche il titolo dell'evento con il quale l'associazione chiude una serie di attività serali finalizzate alla promozione, alla valorizzazione ed alla tutela del territorio che hanno permesso a centinaia di amanti della natura di conoscere il territorio murgiano e che hanno anche annoverato fra i partecipanti diversi esperti fra i quali il noto poeta vernacolare pluripremiato Vito Bellomo.

Vito Bellomo è uno dei massimi poeti dialettali baresi, autore del libro di versi “La vit iè na rot...aggìr! La vita è una ruota...gira!”, con la versione in italiano a fronte e con prefazione del sacerdote cassanese don Franco Lanzolla, parroco alla Cattedrale di Bari. Un’opera che sta già ricevendo consensi ed apprezzamenti in tutta Italia, presentata in diversi Comuni da Bellomo che dal vivo esprime ancor di più la sua intima baresità, leggendo i suoi componimenti, all’apparenza semplici ma dal profondo e intimistico significato. Un lavoro di narrazione di Bari e della sua gente, pennellate di ironia lieve e di incanto per nulla ingenuo che gli permettono di riportare sulle pagine frammenti di gioie, dolori, scene di vita quotidiana e maschere di baresità, come le più volte premiate "La malasort du pulpe bares" e "Amòr amàr". Ma in ogni poesia Bellomo coglie l'autenticità e la genuinità di un popolo votato al mare, una fotografia precisa di uno spaccato di una realtà consolidata da decenni di consuetudine sociale. Un libro, quindi, che ogni barese dovrebbe avere in casa e che durante l'evento sarà proposto a soli 8€ con dedica dell'autore.

A far da cornice a questo divertente e contestualmente saggio reading letterario sarà una location unica con la quale l'associazione ha voluto omaggiare Vito che impeccabilmente segue da mesi le attività associative arricchendole con le sue apprezzatissime poesie: una delle più suggestive grotte carsiche cassanesi opportunamente illuminata ed illustrata, prima del reading, da un socio speleologo.

L'evento si svolge con il Patrocinio gratuito del "Parco Nazionale dell'Alta Murgia" e del "Comune di Cassano delle Murge", con la collaborazione dell'associazione culturale "Puglia Terra Nobile" e dell'associazione musicale "Al bosco sonoro" che curerà sottofondi ed intermezzi musicali e con la partecipazione della testata giornalistica "La voce del paese".

L'attività si concluderà con le bonta culinarie de "L'Antica Tradizione" che, per l'occasione, proporrà nella sua piccola ed accogliente struttura patate, riso e cozze, insalata di polpo, contorno e vino a soli 5€ e con il gelato "Murgia Enjoy" di "Belli Freschi" a soli 1,5€.

Per la partecipazione sono consigliate scarpe da trekking o da ginnastica, k-way, pantaloni lunghi, scorta d'acqua, un cuscino per un ascolto più comodo ed è gradito un piccolo contributo di partecipazione che permette all'associazione di proporre seminari, conferenze, concorsi, mostre, dibattiti e di far fronte alle indispensabili spese associative fra le quali l'importante e necessaria copertura assicurativa.

L'incontro dei partecipanti è previsto sabato 7 Ottobre alle ore 19:00 sul piazzale del Convento di Cassano da cui poi ci si sposterà per la destinazione prescelta e, dopo un breve ma suggestivo percorso escursionistico, si giungerà in grotta.

Tutti i partecipanti all'attività potranno ricevere gadget e materiale illustrativo del Parco Nazionale dell'Alta Murgia. In caso di condizioni meteo avverse l'evento sarà rinviato con comunicazione sulla pagina Facebook Murgia Enjoy. Ulteriori info al numero 3283130450 dopo le ore 18, con mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o sull'evento Facebook al link: https://www.facebook.com/events/522729881403624/.

Il video dimostrativo della poesia "A godè la Mùrgj è visionabile al link: https://www.youtube.com/watch?v=gS3pIvGGvZE.

a god_la_murg

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI