Sabato 21 Settembre 2019
   
Text Size

CLUB 1799, GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA

club_1799 

Nuovi appuntamenti per questo fine settimana al Club 1799, suggestivo ritrovo per gli amanti della musica dal vivo nel centro storico di Acquaviva delle Fonti.

 -Venerdì 11 febbraio  2011 alle ore 22,00-  Paolo Achenza Trio

acid jazz - funk

Paolo Achenza: fender Rhodes, keyboards/ Stefano Valenzano: bass/ Fabio Accardi: drums / Vito Cascella : percussioni

Veneto di nascita, ma a tutti gli effetti barese di adozione, innamorato del fender rhodes, il pianista può fregiarsi di essere il capostipite del genere acid jazz in Italia. Al centro della scena denominata FEZ ideata da Nicola Conte a Bari nei primi anni novanta, dà vita al memorabile Paolo Achenza Trio.

E’ l’inizio di una nuova prospettiva. Il 1994 è l’esordio discografico del gruppo ed anche l'anno di uscita del primo disco "Introducing the P.A.T", impregnato di sonorità soul jazz / jazz funk afroamericane, è il primo e più autentico manifesto di un nuovo ed originale filone del jazz italiano, destinato a crescere negli anni a venire. Un vero e proprio "cult" sulla scena del new - jazz internazionale.

 
Nell’autunno del 1994 esce il primo LP, Do It. Oltre ottomila copie in tutto il mondo per un lavoro realizzato con la collaborazione del sassofonista afroamericano Greg Osby, ospite nella maggioranza dei brani. Il Paolo Achenza Trio tiene concerti a Parigi, Londra, Ginevra oltre che in tutte le principali città italiane. Capace di definire un suono decisamente nuovo e originale in assoluta sintonia con la ricerca del FEZ, della quale è l’inconfondibile cassa di risonanza, il Paolo Achenza Trio definisce il suo stile nell’album Ombre (1997), dove, grazie ad un ensamble allargato, si spinge sempre più verso il jazz e la sperimentazione, inserendo i ritmi nuovi del drum’n bass o creando nuovi classici come Samba Royale. La canzone italiana più intellettuale riceve un trattamento psichedelico in Semplicissimo, primo esperimento vocale del P.A.T.

 Clicca per guardare il video: PAOLO ACHENZA TRIO - Sweat

 

  -Sabato 12 Febbraio  alle ore 22,00 Totò Jazz -La Banda degli Onesti

totojazz

Silvia Manco  (piano), Giuseppe Bassi (contrabbasso), Guido Di Leone  (chitarra), Enzo Lanzo (batteria).

Tutti conoscono Totò, ma pochi sanno che il Principe è stato anche un compositore che ha regalato alcune melodie che ancora oggi tutti conoscono e che ci riconducono a quella sua maschera di attore buffo ma cortese e raffinato. Non solo ci sono brani di sua composizione ma anche di autori italiani come Armando Trovajoli, Carlo Alberto Rossi, Alessandro Cicognini, Piero Umiliani, Piero Piccioni (autore della sigla di Alberto Sordi con numerose sovrapposizioni di ottoni), Lelio Luttazzi… che hanno musicato alcuni dei film più famosi della carriera di Totò.
Totò Jazz è innanzitutto un vero e proprio atto d'amore da parte dei musicisti, il che è fondamentale per poter arrivare a far proprie certe escursioni armoniche, scovarne gli aspetti più vicini alla musica afroamericana, ottenere interpretazioni sempre sensate e pertinenti. Infatti non c'è un solo brano che "fatica" a stare a tempo, o che risulti inadeguato armonicamente durante i soli; anzi, sembra siano stati composti proprio con questo secondo fine.
In questo lavoro è racchiusa tutta la magia che Totò ha esercitato ed eserciterà: la magia di far ridere nascondendo anche poesia, tristezza, amore.


Clicca per ascoltare il brano: "La banda degli onesti"

 


Per info e prenotazioni: Club 1799, p.zza dei Martiri, 42 - Acquaviva delle Fonti (Ba)
080.758863 - 392.2324523
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,  www.club1799.it

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.