Mercoledì 16 Ottobre 2019
   
Text Size

"AMBIENTI, FLORA E FAUNA" IN UN VOL. A GIOIA IL 23/12

noname2

Il WWF di Gioia del Colle, Acquaviva delle Fonti, Santeramo in Colle è lieto di presentare Giovedì 23 Dicembre 2010 alle ore 18,30 presso il Chiostro del Municipio di Gioia del Colle (BA) il libro “AMBIENTI, FLORA E FAUNA DELLE MURGE DI SUD-EST. Viaggio nella natura tra Bari e Taranto“.

Durante la presentazione il volume, oltre 500 pagine di fotografie di flora e fauna, mappe satellitari, itinerari escursionistici, luoghi storici e studi naturalistici, potrà essere acquistato al prezzo promozionale di 25 Euro anziché 30 (prezzo di copertina).

Ambienti, flora e fauna delle Murge di sud-est, a cura di Roberto Cazzolla Gatti, edito da Adda Editore, Bari è una guida che nasce da un lungo lavoro di oltre tre anni, fatto di ricerche sul campo e revisioni bibliografiche, di sopralluoghi, analisi specialistiche e studi realizzati utilizzando alcune tra le più avanzate tecnologie del settore ma, soprattutto, mosso dal più alto spirito di partecipazione al processo di tutela e difesa del territorio.

Quest’opera ha la volontà di fornire a quelle categorie che spesso operano, studiano, visitano il territorio delle Murge di sud-est, quelle aree tra Bari e Taranto scampate dallo sfruttamento umano, le informazioni per far sì che questa incredibile cornucopia di ambienti possa continuare ad essere vanto per l’intera comunità. Il libro è un invito agli “amministratori” di un territorio bellissimo e variegato, a proteggere con misure sempre più efficaci aree ad alta vulnerabilità ed ha allo stesso tempo l’ambizione di diventare un pratico strumento (ed il primo per completezza e territori interessati) per i turisti che, purtroppo spesso scarsamente guidati, si apprestano a visitare le meraviglie naturali di luoghi descritti nel volume come se al fianco del turista non vi fosse un semplice libro, ma una guida esperta del territorio, in carne ed ossa.

Inoltre, l’intento del volume è quello di presentare una raccolta, un catalogo che permetta di identificare e studiare gli ambienti, le specie floristiche e faunistiche delle Murge di sud-est, consegnando nelle mani di sindaci ed amministratori uno strumento unitario ed immediato per un’attenta pianificazione delle attività da realizzarsi sul territorio e fungere da avamposto, da studio pionieristico, per le ricerche da parte di esperti del settore naturale ed ambientale, di modo che le informazioni raccolte possano di volta in volta arricchirsi di nuovi dati ed andare sempre più ad accrescere le conoscenze dello straordinario patrimonio naturalistico locale.

Il volume riporta le caratteristiche biologiche, geologiche e la flora e la fauna, oltre a sezioni sui regimi di tutela ed i fattori di minaccia di ogni ambiente descritto. Un'intera sezione è dedicata agli itinerari escursionistici tra natura e storia locale, mentre altre due sezioni si concentrano sulle specie presenti sul territorio e l'analisi dei cambiamenti di uso del suolo realizzata da satellite.

Mai prima d’oggi un solo volume aveva raccolto così tante informazioni sulle risorse ambientali del territorio delle Murge di sud-est: 11 comuni tra Bari e Taranto interessati, oltre 50 ambienti studiati, 1000 specie animali e vegetali censite, grotte e masserie descritte, itinerari turistici proposti, analisi satellitari realizzate ed un sito internet associato. Mai sino ad ora vi è stata l’impellente necessità di portare a conoscenza dell’opinione pubblica, degli amministratori, dei visitatori di passaggio e del mondo della scienza e della ricerca, le infinite bellezze nascoste dietro l’angolo di casa, a due passi dalla piazza dei paesi murgiani. Bellezze che, però, in un batter d’occhio, al giorno d’oggi, potrebbero sparire per sempre.

Per questo, è grazie al lavoro costante, gratuito, faticoso, ricco di molti sacrifici, ma sempre realizzato con immensa passione da parte del gruppo di ricerca del WWF di Gioia del Colle, Acquaviva delle Fonti e Santeramo in Colle e degli esperti che li hanno supportati in questi anni, che si è potuta realizzare una guida al tempo stesso pratica ed enciclopedica.

L’opera è stata, anche, onorata dalla prefazione di Fulco Pratesi, presidente onorario del WWF Italia, che conferisce ulteriore garanzia di qualità all’intero lavoro. Scrive Pratesi nella sua prefazione: "...Oltre a essere una vera e propria guida naturalistica - piena di soggetti, tutti illustrati con efficaci fotografie e definiti con il loro nome comune assieme a quello scientifico - il libro si dedica anche (e non potrebbe essere diversamente in una regione così infarcita di memorie storiche) al panorama delle opere create dall’uomo...".

Insomma, un libro che congela in oltre 500 pagine a colori, arricchite da oltre 700 fotografie, quello che è rimasto di bello in un territorio altamente vulnerabile e lo consegna come testimonianza, affinché si faccia di quei luoghi ricchezza comune per l'uomo e per la natura.

 

Per ulteriori informazioni: WWF Gioia del Colle-Acquaviva delle Fonti-Santeramo in Colle

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

http://wwfgioiacquaviva.netsons.org

 

 

noname

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.