Giovedì 22 Agosto 2019
   
Text Size

Case dell'Acqua: ecco i primi dati raccolti

casa acqua.2


I primi dati ricevuti sono molto incoraggianti, infatti dal 23 Novembre 2018 al 31 Dicembre 2018 sono stati erogati complessivamente 50.000 litri di acqua di cui 16.670 litri in acqua liscia e 33.330 in acqua gassata. 

 

Un dato questo che fa molto riflettere perché:

 

  • in soli 40 giorni, abbiamo evitato lo smaltimento di circa 33.000 bottiglie di plastica;
  • è sempre più evidente la sensibilità dei cittadini acquavivesi verso temi legati alla tutela e al rispetto dell’ambiente.

 

La consapevolezza dei cittadini che l’ambiente è un bene comune e che come tale va rispettato, e questi dati lo dimostrano, accresce la certezza che ogni azione intrapresa dall’amministrazione in tal senso sarà sicuramente ben accolta, sperimentata e utilizzata al punto da mettere in discussione gli usi e le abitudini consolidate nel tempo.

 

In tematiche così rilevanti e di portata mondiale, il fronte non può che essere unico e comune verso quel cambio culturale racchiuso nelle 5 R:

 

  1. 1)R come riduzione dei rifiuti;
  2. 2)R come raccolta differenziata;
  3. 3)R come riuso degli oggetti ancora utili;
  4. 4)R come riciclo di materiali;
  5. 5)R come recupero di energia

 

 5 R

 

Acquaviva delle Fonti, 30 Gennaio 2019

 

 

Assessore all’Ambiente

Dott.ssa Caporusso Venturina

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.