Giovedì 15 Novembre 2018
   
Text Size

100 CANTIERI IN 100 GIORNI: FINANZIA INFRASTRUTTURA ANZIANI

adv_100cantieri

La nostra cittadina ospiterà uno dei 100 cantieri da realizzare in tutta la Puglia entro la fine del 2010 per ridare “ossigeno immediato  all’economia pugliese”, con un investimento complessivo di quasi 100 milioni di euro (per la precisione 91.880.970 euro) e con un’occupazione che riguarderà, direttamente o indirettamente, circa 11mila persone.

La Parrocchia Cattedrale S. Eustachio di Acquaviva delle Fonti ha ricevuto un finanziamento di 250.000 euro, per la creazione di una infrastruttura socio-sanitaria, una struttura polivalente residenziale e non per anziani –Domus Unitatis.

Una Casa alloggio rivolta ad anziani autosufficienti e non finalizzata ad offrire servizi di assistenza quotidiana per soddisfacimento delle esigenze di vita; a sostituire o integrare l'azione della famiglia e del contesto di appartenenza; a favorire il recupero della persona impedendone il degrado psico-fisico; a permettere una vita di relazione e una maggiore socializzazione; a rimuovere ogni ostacolo al fine di promuovere, ove possibile, il rientro dell'assistito nella famiglia di origine”.  

La Regione non si limita ad individuare e rendere noto l'elenco delle opere da avviare entro l’anno, ma ha l'obiettivo specifico è di monitorare costantemente l’avvio e l’esecuzione delle opere. L'avanzamento dei lavori sarà consultabile direttamente online, a partire dai prossimi giorni, sul sito web: http://100cantieri.regione.puglia.it e sarà possibile prendere visione i dettagli dei 100 Cantieri.

Nella conferenza stampa di presentazione del progetto “100 cantieri in 100 giorni”, svoltasi venerdì pomeriggio a Bari, sono intervenuti il presidente della regione Puglia Nichi Vendola e gli assessori regionali Nicola Fratoianni (attuazione del programma), Angela Barbanente (urbanistica), Elena Gentile (lavoro e Welfare) e il direttore d’area Davide Pellegrino.

L’assessore Barbanente ha dichiarato: “i 100 cantieri non esauriscono lo sforzo che la Puglia sta facendo per contrastare la crisi. Ci sono altri 100 cantieri per il recupero del patrimonio dell’edilizia residenziale pubblica, che i cinque IACP pugliesi hanno già messo a bando”.

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI