Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

Abusivismo e contraffazione, la nota dei consiglieri di Minoranza

Lettera


Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa:



Lo scorso 31 luglio, i Consiglieri di minoranza D’Antini, Laera, Maurizio, Montenegro e Pistilli, ai sensi dell’art. 5 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale, chiedevano la convocazione di una seduta della Massima Assise cittadina per discutere sulle misure di prevenzione e contrasto all’abusivismo commerciale e alla contraffazione da adottare in occasione delle celebrazioni in onore di Maria SS. di Costantinopoli.

Da Regolamento e ai sensi dell’art. 17 dello Statuto comunale, la Presidente del Consiglio, Francesca Pietroforte, aveva l’obbligo di convocare la seduta entro 20 giorni.

Di tale iniziativa la minoranza aveva peraltro dato ampia pubblicità anche sul social network Facebook e sulla stampa locale.

Addirittura, sia nella successiva Conferenza dei Capigruppo del 3 agosto, sia sullo stesso Facebook, autorevoli esponenti della maggioranza avevano avuto modo di criticare le motivazioni che hanno indotto l’opposizione alla convocazione del Consiglio.

Vista la vana decorrenza del termine dei 20 giorni, tuttavia, la minoranza si è vista costretta a diffidare la Presidente a convocare il Consiglio comunale, inviando la nota per doverosa conoscenza al Prefetto di Bari.

È doveroso informare la cittadinanza che ieri, 28 agosto, è pervenuta una nota di scuse da parte della Pietroforte che addebita la responsabilità dell’inottemperanza ad una mancanza dell’Ufficio Protocollo che, degli oltre 30 atti fra interrogazioni, interpellanze e mozioni già depositati da questa opposizione, avrebbe dimenticato di trasmettere proprio la richiesta di convocazione dell’Assise.

L’incondizionata solidarietà della minoranza agli Uffici e ai dipendenti comunali.

 

I CONSIGLIERI 

D'ANTINI P.

LAERA A.

PISTILLI F.

MAURIZIO D.

MONTENEGRO T. 

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI