Lunedì 18 Dicembre 2017
   
Text Size

Solazzo sul Giornale del Comune: "Chiediamo la revoca della delibera"

Claudio Solazzo


Con la delibera n. 935/2017, l’Amministrazione ha deciso di stanziare 8.000 € attinti dalle tasche dei contribuenti acquavivesi per stampare, tra il 2017 e il 2018, cinque numeri di un giornale del Comune contenente articoli autoprodotti, da distribuire, in diecimila copie, a tutti i cittadini.

A seguito della nostra denuncia in Consiglio Comunale, il Sindaco, in una recente intervista, ha aperto all’opposizione per la pubblicazione di riflessioni sulla nascente testata.

Ciò che forse non è chiaro è che il Centrodestra non può tollerare, in questo periodo di gravi difficoltà economiche, un tale sperpero di denaro pubblico per propagandare l’idea politica di chiunque. Se ci si lamenta, giustamente, della mancanza di risorse finanziarie per questioni di prioritaria importanza, è necessario un utilizzo ben più accorto del denaro degli Acquavivesi.

Sul nostro territorio, tra l’altro, già esiste una ridente e variegata attività di informazione fatta da tv, radio, stampa e giornali telematici. Non si vede la necessità, se non per scopi chiaramente elettorali, di imporre ai cittadini un abbonamento ad una rivista, senza nessuna possibilità di poter scegliere.

È per questo che chiediamo a gran voce l’immediata revoca della citata delibera n. 935/2017, a tutela, in particolar modo, dell’oculato utilizzo dei soldi dei cittadini.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI