Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

Acquaviva "anticipa" i ReD e sostiene i disoccupati

carlucci


Interventi a favore delle povertà


Oggi abbiamo approvato un finanziamento di 25mila euro per acquistare altri voucher a favore degli indigenti. Si aggiungono ai 6000 euro già acquistati, ai 3000 euro per i progetti di utilità sociale, ai mille per l'emergenza abitativa e agli altri interventi coordinati dall'assessore ai Servizi Sociali Tina Capozzo nel mese di dicembre.

Il bando sarà pubblicato domani e dà la possibilità di ottenere fino a 250 euro per l'acquisto di beni alimentari ai nuclei in difficoltà. Con due importanti novità rispetto al passato: per la prima volta in Puglia, saranno esclusi coloro che, pur avendone i requisiti, non hanno presentato la domanda per il ReD, il Reddito di Dignità della Regione Puglia che presto sarà a regime. Questo conferma la linea dell'amministrazione: niente più aiuti a pioggia ma solo a chi dimostra la volontà di essere disponibile a rendersi utile per la comunità.

Altra innovazione: abbiamo introdotto la possibilità di inserire tra i beneficiari anche chi ha perso il lavoro nel corso degli ultimi due anni e non gode degli ammortizzatori sociali. Questo per proteggere le fasce della popolazione più colpite dalla crisi e che si ritrovano improvvisamente nella povertà.

Altri 4mila euro sono stati impegnati per i tirocini formativi a favore dei disoccupati su proposta dell'assessore al Bilancio Luca Dinapoli.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI