Lunedì 17 Dicembre 2018
   
Text Size

Carlucci: “Il porta a porta non partirà il 1° novembre”

D. Carlucci

 

Ieri si è tenuto un incontro in Regione Puglia fra i sindaci dei Comuni dell’ARO Ba5, il Commissario regionale ai rifiuti, Gianfranco Grandaliano, e il subcommissario Floriana Gallucci per addivenire ad una soluzione legata all’improvvisa indisponibilità degli impianti di compostaggio pugliesi ad ospitare la frazione organica dei rifiuti dei Comuni, nonostante gli accordi già in essere nelle settimane scorse.

A conclusione dell’incontro, il Commissario si è impegnato a fornire una soluzione alla problematica per i primi giorni della prossima settimana, con indicazione degli impianti dove i singoli Comuni dovranno conferire l’organico.

Per questa ragione, nella impossibilità di poter conferire nell’immediato la frazione organica dei rifiuti, l’avvio del sistema di raccolta “porta a porta” non potrà avvenire il 1° novembre p.v., così come previsto, ma, compatibilmente con le tempistiche di risoluzione della problematica sui tavoli regionali, sarà rimandato di alcuni giorni.

Seguiranno nei prossimi giorni ulteriori comunicazioni con le quali i cittadini saranno informati sulle evoluzioni del caso ed in particolare sull’esatta data di avvio del servizio “porta a porta”.

Acquaviva, li 28/10/2016

Il Sindaco – Davide Carlucci

L’Assessore all’Ambiente – Francesco Bruno

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI