Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

Ecotassa: Acquaviva accederà per il 2014 alla riduzione sulla tariffa

Ing. Francesco_Bruno


Con comunicazione ufficiale del 30.01.2015 infatti, la Regione Puglia, prendendo atto delle certificazioni delle piattaforme di raccolta relative al mese di giugno 2014, attesta il raggiungimento dell’obiettivo dell’aumento del 5% della raccolta differenziata, assegnando al Comune di Acquaviva l’ecotassa di euro 7,50 per tonnellata, anziché di euro 25,82 per tonnellata.

Entro gli inizi di marzo si attende l’approvazione di una nuova determina regionale che assegni le tariffe rettificate dell’ecotassa sulla base delle certificazioni che molti Comuni stanno inoltrando in questi giorni.

A dispetto di quanti nelle settimane scorse avevano parlato di “stangata”, si conferma il risparmio generato sulle casse comunali in virtù dell’aumento della raccolta differenziata dimostrato grazie alle buone pratiche dei cittadini acquavivesi ed agli sforzi profusi dalle associazioni ambientaliste e dai volontari ecologisti.

 

 

Assessorato all’Ambiente

Comune di Acquaviva delle Fonti

Riscontro nota_prot._n._1534_del_28_gennaio_2015

Commenti  

 
#1 Tonino Santamaria 2015-02-02 19:23
Le certificazioni da parte del Comune sono state trasmesse SOLO il 28 gennaio 2015 che permetteranno di mettere tutto a posto: questo rende contenti tutti i cittadini, me compreso che per primo aveva segnalato la questione. La prima parte dell'ultimo capoverso della nota dell'Assessorat o all'Ambiente è quantomeno inopportuno.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI