Giovedì 15 Novembre 2018
   
Text Size

La Regione può comprare il vecchio Miulli

carlucci

miulli via_maselli_capagna

La Regione è disposta a valutare l'acquisto del vecchio plesso del Miulli.

Lo ha annunciato l'assessore regionale alla Sanità Donato Pentassuglia in un incontro alla presenza del consigliere regionale Mario Loizzo, dei dirigenti della Asl e della Regione, dell'amministratore delegato del Vescovo per il Miulli don Mimmo Laddaga e del sindaco di Acquaviva Davide Carlucci.

La svolta sul futuro dell'ospedale potrebbe far uscire dall'impasse le trattative per il trasferimento degli uffici Asl nel vecchio ospedale, progetto per il quale è stato firmato un protocollo d'Intesa tra Asl, Miulli e Comune di Acquaviva.

"Spero che la volontà della Regione non incontri ostacoli nelle procedure del Concordato preventivo e si traduca presto in atti concreti - dice il sindaco Carlucci - e apprezzo l'impegno dell'assessore Pentassuglia, del suo predecessore Elena Gentile e del presidente della Regione Nichi Vendola, che ha sempre seguito la vicenda. Una grossa mano ce la stanno dando anche Michele Emiliano e Mario Loizzo, che stanno dimostrando ancora una volta di avere a cuore gli interessi della città".

La nuova struttura ospiterebbe tutti i presidi della Asl, compreso il Centro di Salute Mentale e il Consultorio, nonché gli studi medici di base e altri centri sociosanitari, sia pubblici che privati.

Commenti  

 
#1 salvo 2014-12-21 23:41
Bravo Davide, finalmente una azione concreta nell'interesse della salute dei cittadini e della salute dell'apparato sanitario.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI