Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

Consiglio Metropolitano: vince il centrosinistra. Ecco i primi eletti

Il Palazzo_della_ex_Provincia_di_Bari

 

11 a 7: è finita così fra centrosinistra e centrodestra l'elezione "di secondo livello" per eleggere il Consiglio Metropolitano di Bari a cui ieri erano chiamati sindaci e consiglieri dei 41 Comuni della ex Provincia di Bari.

La giornata elettiva (finita con una affluenza di circa il 95% degli aventi diritto)  è finita con 11 consiglieri di centrosinistra e 7 consiglieri di centrodestra che guidati dal sindaco di Bari, Antonio Decaro, ora dovranno costituire il Consiglio che guiderà scelte e decisioni per l'area metropolitana barese.

Al momento non tutti i nomi dei consiglieri eletti sono certi: c'è, infatti, da considerare il cosiddetto "voto ponderato" che la legge assegna a ciascun amministratori dei diversi Comuni: quelli della città di Bari, ad esempio, valgono molto di più dei comuni della provincia e all'interno della stessa si differenziano a seconda della popolazione.

Al momento dovrebbero essere risultati eletti il sindaco di Gioia del Colle, Sergio Povia (ex consigliere regionale in quota Pd ma candidatosi con la lista "Terre Democratiche" che riunisce amministratori di liste civiche), il sindaco di Polignano a Mare, Domenico Vitto (Pd); il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio (anch'egli in quota Pd ma espressione di liste civiche).

Altri consiglieri dovrebbero essere Anita Maurodinoia (consigliere comunale barese di Movimento Schittulli e Fratelli d’Italia); il consigliere comunale barese Alfonso Pisicchio (centrosinistra); Franco Natilla (consigliere comunale di Bitonto, Pd); Giuseppe Valenzano (PD - consigliere comunale di Rutigliano); Franco Leggiero (UdC – vicepresidente del Consiglio comunale di Monopoli), Giuseppe Lovascio (sindaco di Conversano – centro-destra), Michelangelo Cavone (consigliere comunale di Bari, centrosinistra).

Potrebbe avercela fatta anche Francesca Pietroforte (Presidente del Consiglio di Acquaviva delle Fonti, Pd) su cui sono confluiti anche i voti di buona parte dei consiglieri e amministratori di centrosinistra del Comune di Cassano.

 

Questo, al momento, l'elenco dei candidati più suffragati da cui poi saranno eletti i 18 consiglieri:

Per la lista “Città Insieme”: Alfonso Pisicchio 6485 voti; Vito Lacoppola 6283;Michele Abbaticchio 5919; Michelangelo Cavone 5740; Domenico Vitto 4578;Francesco Natilla 4053; Giuseppe Valenzano 3501; Antonio Stragapede 3324;Francesca Pietroforte 2761; Domenico Cardascia 2530; Michele Laporta 2481;Nicola Piergiovanni 2207; Saverio Patimo 2206.

Per la lista “Terre democratiche”, in ogni caso legata al centrosinistra: Sergio Povia 1801;Giambattista Fasano 1060.

Per la lista “Alleanza per la Città Metropolitana” (centrodestra): Anita Maurodinoia 7104;Giuseppe Carrieri 3802; Luigi Lorusso (di Altamura), 3207; Fabio Romito 3100;Pasquale Pomodoro (di Corato) 2961; Giuseppe Lovascio 2802; Franco Leggiero 2198.

 

I risultati definitivi nel corso della mattinata anche perchè ci sono state alcune contestazioni su una decina di schede.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI