Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

In aprile e maggio dati record sulla raccolta differenziata

Ing. Francesco_Bruno

  

Nei mesi di aprile e maggio abbiamo registrato per il Comune di Acquaviva dei dati record sulla raccolta differenziata, veicolati principalmente dalle elevate quantità di carta, plastica, lattine e vetro raccolte negli appositi contenitori stradali.

Basti pensare che i dati della carta e della plastica nel mese di gennaio 2014 erano pari rispettivamente a 21 e 11 tonnellate e che nel mese di maggio abbiamo registrato invece rispettivamente 28 e 21 tonnellate, per comprendere quanto sia stato rilevante l’aumento.

Questi dati, assolutamente positivi sotto molti punti di vista, hanno tuttavia denotato alcune criticità in relazione al decoro urbano, in quanto, nonostante l’individuazione di 10 nuove isole ecologiche e l’aumento della frequenza di raccolta, molti contenitori di carta e plastica risultano spesso stracolmi ed in alcuni casi viene rilevato il conferimento al di fuori del contenitore, proprio perché lo stesso non è più in grado di contenere ulteriore materiale.

Per questa ragione vogliamo ricordare alcune brevi raccomandazioni che sarebbero in grado di attenuare il fenomeno:

-          Gli imballaggi di cartone e cellulosici non possono essere smaltiti e depositati all’interno dei cassonetti, ma, una volta svuotati, disassemblati, puliti, schiacciati e legati in piccole balle, vanno depositati nelle apposite rastrelliere o, in assenza, vanno posizionati in modo ordinato accanto ai cassonetti R.S.U;

-          I contenitori in plastica vanno schiacciati possibilmente sul lato lungo, al fine di diminuirne il volume;

-          I contenitori alimentari in tetrapack ed in cartone vanno schiacciati, al fine di diminuirne il volume;

-          Quantitativi maggiori o di grandi dimensioni di materiale recuperabile potranno essere conferiti direttamente al centro di raccolta della Lombardi Ecologia in via G. Gentile, 7;

-          I rifiuti ingombranti (materassi, mobili, divani, ecc.) ed i RAEE (elettrodomestici, apparecchiature informatiche, ecc.) possono essere smaltiti su appuntamento con il gestore del servizio di igiene urbana, telefonando al numero verde 800.600.345.

 

Assessorato all’Ambiente

Comune di Acquaviva delle Fonti

Commenti  

 
#1 Baciamo le mani 2014-06-22 16:33
Assessore alla raccolta differenziata: io faccio la raccolta differenziata bene altri 10 persone interpellate da me no! Verificato. Allora qui stiamo giocando al gatto e la volpe.Davide il gatto e tu la volpe. Diamoci una mossa: tutti devono fare la raccolta altrimenti da domani piu nulla Ciao
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI