Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

"Giugno mese chiave per evitare l'aumento dell'Ecotassa"

Ing. Francesco_Bruno

  

Ancora due settimane alla fine giugno, mese chiave per evitare l’aumento dell’ecotassa per il Comune di Acquaviva, che potrebbe verificarsi qualora vi fosse l’incremento del 5% della raccolta differenziata.

A questo proposito, segnalando la importante risposta data negli ultimi due mesi dai concittadini in relazione all’incremento di tutte le frazioni differenziate, auspichiamo uno sforzo ulteriore in questa fase cruciale per il raggiungimento di questo obiettivo.

Nella percentuale di raccolta differenziata infatti rientrano anche i rifiuti ingombranti (divani, mobili, materassi, ecc.), i RAEE (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche: elettrodomestici, TV, materiale informatico, ecc.) e gli archivi cartacei obsoleti (raccolta di vecchie riviste e quotidiani, libri di poco valore, documenti privi di valore legale, ecc.), che spesso vengono accantonati in disuso nelle soffitte o nei garage delle nostre abitazioni.

Il mese di giugno è il mese giusto per dismettere queste tipologie di rifiuti e liberare spazio nelle pertinenze delle nostre abitazioni!

Lo si può fare chiamando il numero verde della Lombardi ecologia (800.600.345) e concordando un appuntamento per il ritiro gratuito oppure conferendo direttamente questi rifiuti presso il centro comunale della stessa Lombardi Ecologia sito in via G. Gentile, nei pressi di via Gioia.

 

*Assessorato all’Ambiente

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI