Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

Parlamento Europeo: risultati ed eletti (circoscrizione sud)

d58719bac70b44c2d73c0357bc1cc6b7a7d0ba4f 320x150_Q75

 

 

Si sono chiuse alle 23.00 le urne per le elezioni europee. L'affluenza definitiva nei seggi di Acquaviva è stata del 47,55% (8305 votanti).

Questi i risultati definitivi (20 sezioni su20), nel nostro paese, al termine dello scrutinio.

Partito Democratico: 2974 voti pari al 37.25%

Movimento 5 Stelle: 2026 voti pari al 25.38%

Forza Italia: 2026 voti pari al 24.48%

L'altra Europa con Tsipras: 433 voti con il 5.42%

Fratelli D'Italia-AN: 269 voti con il 3.37%

Nuovo Centrodestra: 165 voti con il 2.07%

Scelta Europea: 47 voti con il 0.59%

Green Italia-verdi europei: 41 voti con il   0.51%

Lega Nord E Autonomie: 39 voti con il 0.49%

Italia Dei Valori: 24 voti con il 0.30%

Io Cambio-maie: 11 voti con il 0.14%

 

I voti nulli sono stati complessivamente 250 (pari all' 3.01%): 72 (pari all’0.87%) le schede bianche.

Per quel che riguarda le preferenze, Raffaele Fitto (Forza Italia) il candidato più votato a Acquaviva con 1111 voti; al secondo posto Elena Gentile del PD con 832 voti, quindi Antonella Laricchia del Movimento 5 Stelle con 446 voti.

GLI ELETTI AL PARLAMENTO EUROPEO NELLA CIRCOSCRIZIONE SUD.

Diciassette sono seggi previsti per la Circoscrizione Meridionale.

La parte del leone la fa il Partito Democratico che porta a Bruxelles 6 eletti: Gianni Pittella, vicepresidente uscente del Parlamento Europeo, è il più suffragato con 233.513 voti.

Alle sue spalle la capolista Pina Picierno con 223.182.

Più suffragata fra i pugliesi l'assessore alla sanità della giunta di Nichi Vendola, Elena Gentile, cerignolana, che raccoglie un ottimo successo personale con 149.760 voti di preferenza.

Un seggio anche per Massimo Paolucci (117.854 voti), Andrea Cozzolino (114.936) e Nicola Caputo (85.706), tutti e tre campani.

Primi dei non eletti Giosi Ferrandino (82.083) e l'europarlamentare uscente Pino Arlacchi che non va oltre le 81.903 preferenze personali.

 

Il 24% dei consensi ottenuti dal Movimento 5 Stelle nel Sud portano a Bruxelles 5 rappresentanti: Isabella Adinolfi (67.079 preferenze), Laura Ferrara (53.286), Rosa D'Amato (41.495), Daniela Aiuto (36.962) e Piernicola Pedicini (35.734).

Primo dei non eletti il salentino Cristian Casili (35.281 voti).

Quattro sono gli eletti di Forza Italia.

Raffaele Fitto, che con 284.285 voti personali è l'eletto più suffragato in una singola circoscrizione.

Confermato l'uscente Aldo Patriciello, molisano, con 111.405 voti.

Un seggio va anche al campano Fulvio Martusciello (89.347) ed alla europarlamentare foggiana Barbara Matera (70.014).

Primo dei non eletti è il salentino Raffaele Baldassarre (61.114),

A seguire Enzo Rivellini (56.262) e l'europarlamentare uscente pugliese Sergio Silvestris (51.884).

Il Nuovo Centro Destra manda in Europa Lorenzo Cesa, segretario dell'Udc che come Fitto dovrà optare fra Parlamento Italiano ed Europeo, essendo le due cariche incompatibili).

Primo dei non eletti è l'abruzzese Filippo Piccone (42.599 preferenze) che supera l'ex presidente della Regione Calabria Giuseppe Scopelliti (42.068).

Ultimo seggio, infine, per L'Altra Europa con Tsipras.

Più suffragata è Barbara Spinelli (27.848 voti), che supera i pugliesi Eleonora Forenza (22.617), Gano Cataldo (21.620) e Claudio Riccio (20.460).

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI