Martedì 20 Novembre 2018
   
Text Size

Ciliegie, Carlucci chiede la deroga sulle calamità agricole

ciliegie1

 Nei giorni scorsi il sindaco di Acquaviva insieme ai sindaci di Sammichele e Conversano ha inviato all'assessore regionale all'agricoltura Fabrizio Nardoni una richiesta di deroga al Decreto Legislativo 102 del 2004 sulle calamità agricole per rafforzare ed estendere la platea degli agricoltori che hanno diritto alle tutele per la compromessa produttività delle ciliegie in seguito alle cattive condizioni atmosferiche tra la fine di aprile e i primi di maggio.

La richiesta segue il sopralluogo svolto dall'assessore alle Attività Produttive Luca Dinapoli e dal responsabile dell'Ufficio Agricoltura Costantino Casucci con il dirigente dell’Ufficio Provinciale dell’Unità Operativa Calamità di Bari, Vito Sante Di Mise, per riscontrare i danni arrecati alle colture, specialmente le cerasicole.

 Martedì, inoltre, Carlucci ha contattato personalmente l'assessore regionale all'Agricoltura Nardoni che si è mostrato sensibile al problema e intenzionato a cercare una soluzione nei limiti delle possibilità finanziare della Regione.

Commenti  

 
#1 Acquaviva Bellissima 2014-05-25 21:57
Bravo Davide per le ciliege noi tutti ci complimentiamo con te. Un po meno per la pioggia del giorno del 25 domenica che ha inondata piazza kennedy. Pazienza comunque va bene lo stesso.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI