Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

M5S: Nomina scrutatori. Precedenza a studenti e inoccupati

 

 M5S

 

 

Il MoVimento 5 stelle – Acquaviva presenta al Comune la richiesta di mozione per la nomina degli scrutatori per le prossime elezioni.

 Pubblichiamo di seguito la proposta di mozione protocollata questa mattina al Comune sulla nomina degli scrutatori per le prossime elezioni.

Premesso che anche lo scorso anno, in occasione delle elezioni amministrative il MoVimento 5 stelle di Acquaviva delle Fonti aveva proposto un differente criterio di nomina degli scrutatori in modo da privilegiare giovani studenti e disoccupati, ma fu negata in quanto in presenza del Commissario e quindi assenza di un Consiglio Comunale tale proposta non era accoglibile, quest’anno ripresentiamo la richiesta all’attuale Amministrazione Comunale avvalorata e supportata da esempi di altre realtà comunali in cui sono stati adottati provvedimenti simili.

Senza entrare in questo momento nel merito delle singole decisioni adottate, segnaliamo i seguenti link di altrettanti Comuni in cui è stato affrontato tale tema:

MONOPOLI: http://www.monopolipress.it/content/scrutatori-largo-ai-disoccupati

CARBONIA: http://lanuovasardegna.gelocal.it/carbonia/cronaca/2014/01/10/news/carbonia-gliscrutatori-

per-le-regionali-saranno-scelti-tra-i-disoccupati-1.8443490

NOVARA:http://www.lastampa.it/2014/03/20/edizioni/novara/scrutatori-uno-su-quattro-sar-sceltoperch-disoccupato-0MK4aZ8cgCiU1Djo7snklO/pagina.html

CASTELLUCCIO INFERIORE: http://www.trmtv.it/home/politica/2014_04_01/68405.html sul cui sito comunale è persino possibile scaricare l'avviso e lo schema di domanda da presentare

http://www.comune.castelluccioinferiore.pz.it/po/mostra_news.php?id=39&;area=H&x=afc7c203b5e14dbad25955092eb012ea

In definitiva, la proposta di mozione consegnata dal MoVimento 5 stelle di Acquaviva e protocollata al Comune chiede:

che il Consiglio Comunale deliberi quanto segue per le prossime tornate elettorali:

1. si nomina gli scrutatori attraverso il metodo del sorteggio casuale degli iscritti all'Albo unico degli Scrutatori, dando priorità :

◦ per 1/3 studenti e studentesse al di sotto dei 30 anni

◦ per 1/3 disoccupati o inoccupati, desunti dalle liste di collocamento

◦ per 1/3 tra gli iscritti all'albo degli scrutatori

2. venga imposta la quota al 50% di donne e del 50% di uomini sul totale degli scrutatori necessari.

3. Chi viene sorteggiato per una tornata elettorale non sia sorteggiabile per quella successiva, al finedi agevolare una rotazione tra gli iscritti.

In estrema sintesi, gli esempi da seguire ci sono, i cittadini aspettano che la proposta venga presa in considerazione. Riteniamo che il raggiungimento di tale obiettivo sia raggiungibile se sarà indetto un consiglio comunale in cui poterne discutere quanto prima o se, sulla proposta avanzata, possa esprimersi come indirizzo politico la Giunta Comunale.

Attendiamo che l’Amministrazione Comunale dia seguito alla nostra richiesta nell’intento di dare un piccolo sostegno a coloro che stanno soffrendo maggiormente questo periodo storico di particolare ristrettezza economica.

Commenti  

 
#2 Acquavivese 2014-04-15 18:55
Ma voi del movimento a 5 Stelle non avete altro che pensare? Se si tratta di persone "inoccupati e con famiglia va bene gli studenti devono fare solo gli studenti.
 
 
#1 ACQUAVIVABELLISSIMA 2014-04-10 00:05
Ottima proposta delle movimento 5 stelle. Adesso cominciamo a ragionare . Ho tre figli innocuppati facciamo la rivoluzione.Dav ide Carlucchi basta con la cipolla. Si invece a queste bellissime proposte.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI