Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

Lunedì 31 marzo il convegno: “Brevettiamo il Futuro”

 brevettiamo il_futuro.2

Invito E.U._Brevetto.2

 

 

 

Lunedì 31 Marzo alle ore 18.00 presso la Sala Conferenze "Prof. Cesare Colafemmina" del Comune di Acquaviva delle Fonti si terrà il Convegno dal titolo "BREVETTIAMO IL FUTURO".

Il tema del Convegno è l'approvazione del provvedimento del Brevetto Unico Europeo a Bruxelles e Strasburgo che consentirà a giovani inventori e potenziali imprenditori di brevettare finalmente l'idea che giaceva "nel cassetto" da tanto, troppo tempo, al punto da poter creare economie di scala grazie ad un brevetto che costerà non più di 4000 euro, anziché 20.000 euro circa e che varrà in tutti i 28 Stati dell'Unione Europea poiché registrato in lingua inglese, francese e tedesca.

E' un provvedimento storico che spiana la strada al "nuovo", alla possibilità di immettere sul mercato nuove idee, da trasformare in brevetti e poi finalmente in "prodotti innovativi" da forgiare in grandi capannoni industriali anche "e magari" aggiungeremmo noi, nel Sud Italia....proprio come è avvenuto alla storia del fisico Mario Ricco, che per timore di finire "in tuta blu" a fare il dipendente in produzione, inventò nel Centro Ricerche ELASIS del Laboratorio FIAT di Bari il "Common Rail"...è una storia barese...è una storia tutta italiana...Appunto per questo abbiamo voluto invitarlo per dare ampia testimonianza di cosa significa inventare, di cosa significa brevettare, di cosa significa consentire a un colosso come la BOSCH di Stoccarda di acquistarlo per poi dare nella terra barese oltre 2500 posti di lavoro, nello stabilimento di Modugno, come "scalo" mondiale per la produzione di oltre 3000 "pompe Common Rail" al giorno.

La serata avrà varie personalità di rilievo come la Professoressa Lucia Scattarelli, che è Presidente della Fondazione ITS "Cuccovillo" di Bari che mira a fornire "lauree innovative a livello Europeo di Certificazione E.U. V e VI livello nel settore della MECCATRONICA e dell'AUTOMAZIONE INDUSTRIALE, il dottor Ignazio Zullo, Vice Presidente della Commissione Trasporti e Infrastrutture della Regione Puglia, il dottor Fabio Saverio Romito, Assessore Provinciale alle Politiche Europee, Danilo Pastore, Vice Presidente dell'Associazione Culturale "Ausonia" sino all'attesissimo intervento dell'Eurodeputato On.le Raffaele Baldassarre, Capodelegazione in Europa per F.I. al Parlamento Europeo, Relatore del Provvedimento del Brevetto Unico Europeo a Strasburgo.

Modererà l'organizzatore e ideatore del Convegno, il Dottor Mario Radogna, Coordinatore della Giovane Italia Acquaviva.

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare e ci si attende la partecipazione da tutte le parti della Puglia, per un evento che in Italia è antesignano di un provvedimento storico attesissimo ed ancora oggi poco conosciuto.

L'organizzazione dell'evento si auspica che possano partecipare anche inventori, industriali, dottori commercialisti, membri di associazioni scientifiche e soprattutto chiunque si senta curioso "di voler vivere un'esperienza nuova e coinvolgente".

 

Commenti  

 
#1 benpensante 2014-03-31 17:47
Bravo Radogna degno di un cittadino modello di Acquaviva delle Fonti. Fatti avanti in politica ragazzi come te non possono stare in silenzio dietro le quinte. Grazie
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI