Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

Alessandro Longo su Giovanni Lindo Ferretti: “Esempio”

alessandro longo

 

 interno articolo_fratelli

“I capelli bianchi non fanno altro che sostituire i musi duri e gli slogan di guerra ai confronti più divergenti. Mi auguro che questo avvenga anche ad Acquaviva delle Fonti.” Queste le parole, sul blog GenLocal, del coordinatore acquavivese di Fratelli d’Italia, Alessandro Longo: in merito a una riflessione sulla visita ad Atreju 2013 dell’ex-frontman dei CCCP Fedeli alla Linea, Giovanni Lindo Ferretti.

Dopo il recente slogan di repulisti promosso all’interno del centrodestra acquavivese contro il permanere degli schemi petruzzelliani e pistilliani, il trentenne imprenditore elogia pubblicamente l’esempio dell’icona rossa anni ’80 e ’90 in visita ai meloniani, girando il messaggio alla cortese attenzione dei giovani, e non, della sinistra acquavivese: “Il dialogo ed il confronto fanno parte di tutti i politici maturi e adulti.”

Nell’ultima campagna elettorale, la figura di Carlucci è stata identificata da molti giovani, e molti giovanissimi, come la svolta, un nuovo governo cittadino che può effettivamente cambiare Acquaviva. Veicolo di questa identità di Carlucci sono stati i tanti suoi amici e diverse associazioni amiche, tra cui l’Urlo.

Tutto regolare, sia chiaro: ogni persona, ogni associazione è libera di supportare qualsivoglia personaggio politico, senza se e senza ma.

Durante la campagna elettorale – dichiara Alessandro Longo - ho notato che si è andati, in qualche occasione, fuori dalle righe, dai più grandi ai più piccoli, con commenti ed allusioni molto forti”…

Importante è, dunque, la ricerca del dialogo e del confronto. Secondo il meloniano, Giovanni Lindo Ferretti ha mostrato una grande apertura, mentale quanto culturale (…e non era certo nuovo a queste imprese: come punk intellettuale ed aperto ad iniziative fuori dal solito filone punk, poi come cattolico praticante assieme alla sua volontà di meditazione – galeotto fu quello storico viaggio fra i monti del lontano oriente… Ndr.). Ferretti, a parere di Longo, come esempio per le giovani leve della sinistra. E non solo: vista la sua visita ad Atreju.

 

Commenti  

 
#16 Hobbit 2013-10-12 12:01
Caro Alessandro Longo, salutiamo con garbo il nostro Lupo e facciamo girare questa economia in città. MASSIMO RISPETTO PER TUTTE LE OPINIONI. Invece di vivere di frecciate, noi acquavivesi dobbiamo imparare, NEL RISPETTO DELLE NOSTRE DIVERSITA', a dialogare di temi importanti e dal basso. Saluti anche a Lupo e si guarda avanti.
 
 
#15 le cose semplici 2013-10-11 11:31
@Alberto Lupo: Forse sei franco. O forse lo imiti. Lo imiti... sicuramente... non oso pensare che Tu sia l'originale. Saluti. Hai un bel nick, comunque. Almeno questo.
 
 
#14 Caro Alessandro 2013-10-08 11:00
Caro Alessandro, voglio segnalarti il link "FACCIAMO GIRARE L'ECONOMIA": affinché ci sia un forum serio per barman e ristoratori acquavivesi. E' importante caricare (anche più volte) il presente link su Facebook: genlocal.wordpress.com/2013/10/06/acquavivesi-facciamo-girare-leconomia/
 
 
#13 Hobbit 2013-10-05 12:08
Caro Lupo Alberto, io accetto ogni critica... non mi interessa chi tu sia. Io rispetto la tua opinione proprio quanto la mia. Io, al momento, mi fido di Giorgia Meloni. La seguo. MI FIDO. Spero possa correre da sola. Se non lo farà, voterò una destra diversa da quella di Berlusconi. Se l'altra destra è troppo fuori dal mondo, piuttosto che votare Silvio mi consegnerò direttamente ai grillini. Io voglio qualcosa di nuovo: ma non devo chiedere a te il permesso. E spero che tu NON sia complice di tutto il marcio che c'è ora in Italia. Anch'io sono franco con te.
 
 
#12 W il ragù di nonna 2013-10-05 10:44
Io amo le sorelline d'Italia....
 
 
#11 Alberto Lupo 2013-10-05 10:40
Ebbene si....mi avete scoperto...come quando il cane a guardia delle gallinelle mi pizzica tutte le volte nel pollaio. Ebbene si sono franco di dirvelo spudoratamente: non potrete mai liberarvi di me perché sono il vero leader di centrodestra ad Acquaviva. Mettetevelo bene in testa una volta per tutte. La gente mi osanna ancora perché non temo confronti nei fatti e sulle opere che ho compiuto durante i miei mandati. Voi siete solo capricci di un centrodestra che ben presto farà la fine di tutti quelli che si sono allontanati da Berlusconi. Poverini.
 
 
#10 Le cose semplici 2013-10-04 20:10
lupo franco perde il pelo ma non il vizio...
 
 
#9 Grazie Austria 2013-10-04 11:34
Esimio Lupo Alberto... Ma come sei franco nei nostri confronti! Guarda, Lupo, che non ci vuole mica un radar per capirlo... Mi parli di centrodestra in cancrena berlusconiana. Tu? Proprio Tu? ...A me basta solo la destra, Lupo. Guarda... non mi interessa nemmeno vincere, ma essere solo per ciò che credo... Alessandro, corri da solo. Riparti dalla società civile e getta via i vecchi stereotipi dei destri. La destra sia spirito di comunità e territorio, non di razzismo. In Europa ci stiamo svegliando. Siamo vicini alla gente comune. Che non ha più un soldo in tasca. Solo in Italia si dorme. Solo in Italia c'è IPOCRISIA. E il razzismo fra i ricchi e i poveri. Ma non ci interessa vincere, NOI abbiamo per vocazione il Sociale. Vincere non è tutto.
 
 
#8 Ma quando mai 2013-10-04 10:02
Ma quando mai Longo ha ragione? ...Per una volta, sì. Ma solo una, però. Perché Lupo Alberto è troppo franco nelle sue espressioni.... .....
 
 
#7 Alessandro Longo 2013-10-02 10:43
Caro Alberto Lupo, non lo hai ancora capito che il tuo tempo è finito? Ma non perchè inizia il mio, dopo tanti anni non hai ancora capito che io dalla politica non voglio la poltrona.Il centrodestra vuole un cambiamento, ed io , assieme a tanti altri che neanche immagini stiamo cercando di portarlo ad Acquaviva. Baffone non sta arrivando, è arrivato caro mio, non lo hai visto dai Radar?
 
 
#6 Alberto Lupo 2013-10-01 10:39
Suppongo che voi siate tutti fratellini d'Italia...stat e anche voi per essere assorbiti nella cozzaglia della "diversità berlusconiana" dell'ultima ora...rinuncere te prestissimo ai vostri sogni di cambiamento e di ideali improvvisati, figli di un potere moribondo che dura dal '94
 
 
#5 Grazie Austria 2013-09-30 16:07
...Lupo Alberto, il fumetto di Silver? Rubagalline e amico della talpa???
 
 
#4 Grazie Austria 2013-09-30 15:39
Esimio Alberto Lupo... In Austria, centrodestra e centrosinistra si sono unite per far fronte al vento del cambiamento... La vecchia politica ha posto come poteva l'ultima resistenza al crescente cambiamento... che si è solo fermato al 21,5%... Napoleone fu definito anti-cristo perché si oppose all'Ancient Règime.
 
 
#3 Hobbit 2013-09-27 11:26
Caro Lupo Alberto... Non mi interessa vincere o perdere le prossime elezioni... Voglio essere me stesso. Senza provare rancore, odio... NON SERVE. Voglio credere in valori concreti. Voglio credere in un centrodestra pulito e giovane... Voglio un centrodestra "rurale"... Senza troppe cravatte. Oggi non ci sono più valori: solo chi ha i soldi decide chi dovrei essere. A destra come a sinistra. Io non ci sto, Lupo Alberto... Questa è la mia libertà. NON PRENDO LEZIONI DA NESSUNO. Perché la gente NON pensa più, MA si limita ad essere pensata. La crisi continua??? NOI SIAMO LA RISPOSTA.
 
 
#2 Io Amo Pasta Barilla 2013-09-27 10:47
Caro Alberto Lupo... Il cambiamento è un momento di riflessione e di riorganizzazion e delle proprie idee... prima di ogni campagna elettorale. Non durante. Il centrodestra presenta oggi delle novità: delle aree nuove dove è possibile pensare a qualcosa di differente. Alessandro Longo NON deve chiedere il permesso a nessuno. E guadagna il pane lavorandolo con le sue mani. Ha scelto Fratelli d'Italia: è vero, poteva scegliere il più forte fra PARTITO DEMOCRATICO o FORZA ITALIA... Ha scelto invece gli ideali, le idee più vicine al sociale.
 
 
#1 Alberto Lupo 2013-09-26 14:12
Alessandro Longo come Carneade. Chi è costui? Uno che vorrebbe essere il nuovo protagonista della destra acquavivese e che invece dimostra solo arrivismo personale con certe dichiarazioni. Occorre aggregazione, magari anche un acceso confronto con le altre parti, se si vuole realmente ricostruire la destra. E lo si fa anche in maniera silente e senza comunicati spiattellati sui media, perché non siamo ancora in campagna elettorale. Già la campagna elettorale...e Longo dov'era?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI