Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

SQUICCIARINI: IL NOSTRO E’ UN NUOVO PROGETTO POLITICO

presentazione_squicciarini

Quello della nostra coalizione è un progetto politico nuovo”: è l’esordio della campagna elettorale di Francesco Squicciarini, l’ingegnere che la coalizione di centro sinistra ha scelto quale candidato a Sindaco di Acquaviva delle Fonti alle Amministrative del 28 e 29 Marzo prossimi, presentata ieri mattina.

Ringrazio – ha detto Squicciarini - quanti con le liste civiche e i movimenti hanno dato, sin da subito, il loro contributo attraverso proposte programmatiche, e si sono messi a disposizione con spirito di servizio, attendiamo fiduciosi ora le idee, le proposte della cittadinanza. Stiamo vivendo una profonda crisi sociale ed economica, Acquaviva ha bisogno di una scossa dalle fondamenta. Abbiamo unito le forze, le diverse capacità e potenzialità perché intendiamo far rinascere la nostra comunità attraverso un metodo diverso di azione che vede la collaborazione con la cittadinanza. Vogliamo dare una speranza a questo paese, lo dobbiamo soprattutto ai giovani e alle famiglie. Cominciamo a muoverci tra la gente, siamo stanchi di vivere contrapposizioni, stiamo lavorando da alcuni mesi ad una proposta progettuale seria che nelle prossime settimane sarà pronta e resa nota. Ringrazio chi ha riposto la sua fiducia nella mia persona mettendo da parte giuste rivendicazioni personali, questo significa che la nostra coalizione crede nel progetto prima che nella persona. Aderisce alla coalizione del Pd l’UDC, Io sud, Compagnia delle Arti e Italia dei Valori. Le forze politiche rappresentate da questa coalizione sapranno interpretare e lavorare a questo progetto, possiamo andare a testa alta.  Abbiamo l’entusiasmo della sfida. Ringrazio tutti presenti. Mettiamoci subito al lavoro!»

È seguito l’intervento del portavoce del Pd, Nico Tria: «Riteniamo che Francesco sia la svolta, la risposta concreta a livello politico: è giovane che ha maturato esperienza amministrativa come consigliere di opposizione nella scorsa Giunta Pistilli. La sua candidatura è fortemente voluta, sta tra la gente, è garante di tutte le forze. Abbiamo un Progetto Politico che ha come punto di forza il dialogo con la cittadinanza che, in questi ultimi anni, è stato negato e impedito. Desideriamo dare forza e voce alle imprese, sindacati associazioni e privati cittadini attraverso forme istituzionali dibattiti e convegni. Il rispetto del programma sarà garantito dalla “crono-programmazione delle attività amministrative”, periodicamente faremo i dovuti monitoraggi, pronti a rimettere il mandato e la fiducia nelle mani della città in caso di mancati risultati. Non vogliamo conquistare il potere ma gestire semplicemente la Città».

Prosegue il coordinatore dell’UDC, Domenico Azzone dicendo: «Siamo di fronte al degrado politico ed economico. Abbiamo proposto un confronto con le diverse forze politiche moderate e determinato un nuovo sistema di alleanze con il PD, IO Sud La Compagnia delle Arti e Italia dei Valori in grado di dar vita allo sviluppo e al governo della nostra comunità senza condizionamenti. Si tratta di un quadro politico nuovo e trasversale in discontinuità con il passato. Francesco Squicciarini è un giovane ingegnere che conosce bene la macchina amministrativa comunale, ha buon senso è moderato e al di sopra delle parti, per questo riteniamo sia il leader ideale, sindaco, facciamogli l’in bocca al lupo».

 

 

squicciarini_cadidato_sindaco

 

Roberto Tisci, a nome di “Io Sud”, il movimento di Adriana Poli Bortone, continua il dibattito dicendo: «Questo ragazzo va premiato, è uno dei pochi che si è impegnato, è giusto che questo sogno possa coronarsi. Alle parole devono seguire i fatti e l’impegno incondizionato per questa campagna elettorale, affinché i giovani possano essere rappresentati da un giovane!».

Rocco Lombardi, leader della Compagnia delle Arti riferisce: «Come professionisti e imprese abbiamo deciso di investire parte del nostro tempo libero in questo Progetto Politico che intende far rinascere Acquaviva guardando a livello regionale e comunitario. Nel medio termine crediamo che possa imboccare la strada del cambiamento puntando sull’economia della cultura».

Leonardo Mastrorocco dell’Italia dei Valori per finire dice: «Ringrazio Francesco per aver accettato la candidatura a Sindaco di Acquaviva delle Fonti, abbiamo fin da subito creduto in lui, collaboreremo per vincere! Dobbiamo riprenderci l’amministrazione della nostra Città dai non acquavivesi. La nostra coalizione è ben rappresentata dalla sua persona».

La conferenza si è conclusa con un’ultima battuta di Squicciarini: «Saremo a disposizione per confronti politici, nessuno può permettersi di mettere in dubbio la nostra onestà e la nostra virtù. È vero, nella nostra coalizione c’è una trasversalità ma questa è positiva per la realizzazione del Bene Comune».

Commenti  

 
#3 Giuseppe Vetrano 2010-02-22 21:39
Auguri sinceri da parte mia e dei tanti cittadini bisognosi di legalità, trasparenza, efficenza e giustizia cose purtroppo che da tanti anni sono mancati ad Acquaviva. Se posso essere utile per cercare di risolvere problematiche sociali e non solo, per il bene di Acquaviva sono a tua disposizione.
 
 
#2 stefano saoncella 2010-02-22 15:17
in bocca al lupo...collega
e spero tu ti occupi di governance reale...
arch stefano saoncella
 
 
#1 GIV 2010-02-22 14:53
Giovinezza ed idee nuove. E' questo il mix per il rilancio di Acquaviva. Auguroni Ing. Squicciarini, avrai il mio sostegno ed il mio impegno perchè credo che solo chi ha ancora tanto da dire in questa cittadina potrà pensare e credere al suo rilancio. +1
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI