Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

Questione Miulli, Giorgio scrive al Governatore Vendola

lettera a_Vendola_candidato_giorgio

 Fitto ad_acquaviva_claudio_giorgio_sindaco

Il candidato Sindaco Claudio Giorgio, con una lettera aperta, rinnova l'invito rivolto dall'On. Fitto, nella sua visita ad Acquaviva, al Governatore Vendola:


  

 

 

LETTERA APERTA AL GOVERNATORE DELLA REGIONE PUGLIA

Gentile Governatore,

Le sarò grato se vorrà venire ad Acquaviva delle Fonti e dialogare con noi per approfondire e chiarire le questioni che riguardano la grave crisi in cui versa l’Ospedale Generale Regionale Miulli.

Il confronto, che Le chiediamo, mira a trovare una soluzione serena e giusta in una logica di rispettoso galateo istituzionale, così come richiesto anche dall’on. Fitto in un pubblico comizio alla presenza di tutti i parlamentari e consiglieri regionali del PDL.

È necessaria la Sua presenza ad Acquaviva per aprire un tavolo di chiarimento e componimento giuridico al fine di raggiungere una intesa condivisa nel rispetto del diritto delle parti e nel reciproco interesse.

L’Ospedale Miulli ha sempre rappresentato un esempio di comunità coesa e concorde che operava con corale partecipazione alla missione umana e cristiana della cura dei malati e ciò suscitava in tutti gli acquavivesi una forte identità e l’orgoglio di appartenenza. Questo ricco patrimonio umano e lavorativo rischia di andare in rovina.

Occorre un ampio confronto, libero, sereno e costruttivo con tutte le forze politiche ed i rispettivi candidati alla carica di Sindaco nonché le forze sindacali per definire, in modo rispettoso e chiaro, i punti fermi che ci obbligano verso un presidio sanitario di grande rilievo, così carico di storia, che va consolidato ed ulteriormente elevato nell’eccellenza raggiunta grazie alla operosità ed intelligenza di generazioni di nostri cittadini per nascita o per incardinamento.

Se ci muoveremo nella logica del dialogo invocato da S.E. il Vescovo e dall’on. Fitto troveremo certamente i punti di incontro per operare nella concordia, assolvendo al nostro vincolante dovere verso la comunità.

Sono certo che se da parte di tutti vi sarà corrispondente buona volontà e umiltà di servizio riusciremo a mettere in cantiere strategie efficaci per la soluzione dei vari problemi.

Sono convinto che Lei non si sottrarrà all’invito fatto da tutti noi nella preoccupazione di promuovere efficacemente il bene dell’Ospedale Miulli e che la Sua sensibilità di uomo e di politico La porterà a superare gli steccati ideologici, a mettere da parte le diversità politiche che ci dividono e ad operare per il bene comune incontrandoci sulle cose ci uniscono.

In attesa di un Suo gradito riscontro, colgo volentieri l’occasione per confermare il mio rispetto e rivolgere i miei cordiali saluti.

 

Acquaviva delle fonti, 18 maggio 2013 Giacinto Claudio GIORGIO

Candidato Sindaco del PDL e Liste Collegate

 

Questa sera alle ore 19: 30 pubblico comizio dell'ing. Claudio Giorgio. 

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI