BARBARA MATERA: PER ACQUAVIVA UN SINDACO DONNA

matera_zullo

Anche Acquaviva merita finalmente un sindaco donna: e se ciò dovesse accadere, se vi fosse una candidata donna nella nostra coalizione, io sarei qui a sostenerla”.  L’europarlamentare del PdL Barbara Matera interviene alla vigilia della campagna elettorale per le amministrative di Acquaviva, appoggiando l’idea che sia una donna a guidare la coalizione di centrodestra, che ancora manca di un leader riconosciuto.

L’occasione è stata data da un incontro sulla evoluzione delle donne nel ventesimo secolo che il consigliere regionale Ignazio Zullo ha organizzato l’altra sera presso la sala convegni di “Montazzì”, zona industriale di Acquaviva.

In incontro affollato di personalità, uomini e donne sostenitrici del consigliere e cittadini curiosi di vedere la vicino l’ex signorina Rai, alla prese con temi quali l’emancipazione, i traguardi raggiunti dal gentil sesso, le problematiche in discussione a Bruxelles.

La dichiarazione della Matera – che ad Acquaviva ha ottenuto, alle Europee dello scorso anno, quasi un migliaio di preferenze – arriva dopo una benevola provocazione di una signora del pubblico che prende la parola per dire esplicitamente che anche nella città delle fonti, se ne ha abbastanza del potere maschile: “è ora che anche una donna possa aspirare alla poltrona di Palazzo De Mari”, ha detto la signora offendo lo spunto alla parlamentare.

Fragoroso l’applauso dei tanti acquavivesi presenti in platea, segno che la considerazione della signora e l’indicazione della Matera hanno trovato terreno fertile fra molti elettori.