Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

Sottoscritta convenzione tra il Comune e il Politecnico di Bari

Palazzo di_Citt

  

 

Il Sindaco, ing. Francesco Squicciarini, ed il Rettore del Politecnico di Bari, prof. ing. Nicola Costantino, hanno sottoscritto una convenzione quadro tra i due enti finalizzata a sviluppare una collaborazione scientifica, di ricerca, di consulenza e di applicazione dei risultati al fine di sviluppare e definire, con intese operative, modalità e forme di attuazione dell'accordo in merito a:

 

  1. 1.Supporto scientifico per la gestione dei processi valutativi di piani, programmi e progetti attraverso studi di fattibilità, analisi costi-benefici per l'attrazione di politiche di sviluppo locale;
  2. 2.Attività di animazione, informazione, sensibilizzazione, finalizzate ad una funzione di coinvolgimento della comunità acquavivese e della società civile, sui temi dello sviluppo locale e della pianificazione territoriale/urbanistica e ambientali e quale raccordò tra le azioni dell'Amministrazione Comunale e i vari Enti;
  3. 3.Attività di condivisione, diffusione di strategie, politiche interventi, strumenti atti a favorire la partecipazione, gestione e fruizione sostenibile del territorio con priorità strategica a supporto della riqualificazione e della rigenerazione.

 

La convenzione, approvata dal Senato Accademico del Politecnico in data 16.11.2012 e sottoscritta in data 11.12.2012, è il frutto di una iniziativa avviata dall'ex assessore all'urbanistica, arch. Felice De Marinis, e nasce dalla consapevolezza che è necessario ampliare il ventaglio di competenze nuove da mettere al servizio della città di Acquaviva.

Sono certo, pertanto, che la collaborazione tra le intelligenze presenti nella nostra città e le professionalità di grande spessore che ci vengono messe a disposizione dal Politecnico di Bari, daranno vita a sinergie fondamentali per rilanciare lo sviluppo economico e sociale della nostra comunità.

Il futuro ci presenta sfide decisive che vanno affrontate con idee nuove e progettualità innovative. Vinceremo tali sfide solo se, ognuno di noi, si metterà al servizio della città di Acquaviva con spirito di abnegazione avendo come unico riferimento l'interesse comune.

 

 

                     Il Sindaco

ing. Francesco Squicciarini

Commenti  

 
#3 Cesira 2012-12-27 18:12
"Vinceremo tali sfide solo se, ognuno di noi, si metterà al servizio della città di Acquaviva con spirito di abnegazione avendo come unico riferimento l'interesse comune"...ma caro Squicciarini certe cose dittele davanti allo specchio perchè non abbiamo bisogno di uno come te che pretende di fare lezioni. Vai a casa, sei stato peggio di Pistilli, anzi ce lo fai rimpiangere!!
 
 
#2 cecilia 2012-12-27 17:07
Scusate le scarse doti intellettive della sottoscritta, ma spero ci sia qualcuno in grado di spiegare alle persone semplici come me, con due parole l'effettivo scopo, la modalità operativa e i soggetti attuatori di questa iniziativa. Grazie
 
 
#1 Franco 2012-12-27 14:39
Dopo aver preso a schiaffi i partiti, umiliato i loro rappresentanti e deriso i professionisti locali, Squicciarini ricorre al politecnico per animare, sensibilizzare e progettare. Ci auguriamo una scossa di tutti i partiti il 28! Sembra un paese sotto assedio, l' Etiopia! In questo preciso istante tutto il mondo accademico ha indirizzato la propria attenzione verso Acquaviva. Tutto a costo zero. Quali i reali interessi? Chi ha disegnato questa giunta? Squicciarini non è farina del tuo sacco.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI