Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

Milella: "Mobilità Gratuita per le persone svantaggiate...Ovunque"

milella

Con sempre maggiore frequenza vengono richiesti ai Servizi Sociali e alle associazioni che operano nel campo dell’assistenza da parte di soggetti non autosufficienti o in difficoltà, servizi di trasporto per centri specialistici, socio assistenziali o per spostamenti di carattere urbano. Gli Enti Locali, a fronte di tagli e trasferimenti sempre in misura minore provenienti dal Governo centrale, non sempre sono in grado di soddisfare la domanda di tali servizi in quanto i mezzi e le risorse a diposizione diventano ogni anno sempre esigue.  

Il Comune di Acquaviva delle Fonti, in ottica di una politica sociale lontana da un mero assistenzialismo e  finalizzata alla creazione di un nuovo modello di Welfare locale e al  miglioramento  del  benessere  dei  soggetti  della  terza età  e  delle persone  portatrici  di  handicap, ha pensato di istituire il  servizio  “Taxi  Sociale”,  inteso  come importante  risposta alle esigenze  di mobilità delle  fasce  più  deboli  della popolazione, con particolare riferimento agli anziani e disabili. Considerando la distanza dal centro urbano del presidio ospedaliero cittadino e della consistente presenza della popolazione anziana e anche di quella disabile ,  il Comune intende offrire  un  Servizio , teso a colmare le distanze e a garantire il superamento di particolari difficoltà nell’accesso ai tradizionali mezzi di trasporto pubblico. 

 L’Amministrazione comunale di Acquaviva ha siglato un accordo con la Società Mlg Srl di Terni (consolidata azienda del settore che offre questo tipo di servizio in diversi comuni del Nord Italia) che porterà nelle strade cittadine un autoveicolo attrezzato con elevatore per il trasporto di persone con disabilità. Ad annunciarlo, l’assessore ai Servizi sociali Gianni Milella. “Questa iniziativa, con un nome estremamente indovinato come “Liberi di Essere, Liberi di Muoversi” sarà un grande valore aggiunto per la comunità di Acquaviva delle Fonti, senza nessun costo. Per rendere possibile l’iniziativa verranno sistemati sull’automezzo degli spazi pubblicitari che gli imprenditori locali potranno utilizzare partecipando così al progetto con un’ampia promozione d’immagine e portando avanti un’ ottima causa sociale per il miglioramento della vita e della mobilità delle persone del proprio comune”.

"Per l’amministrazione si tratta di un servizio gratuito – prosegue l’assessore illustrando il progetto – per i disabili è un grande vantaggio e per le aziende un potere di ritorno di immagine attraverso un mezzo che ogni giorno si muove per le vie del territorio. Realizzare questo progetto- conclude entusiasticamente l’Assessore Milella- rappresenta un sensibile passo avanti per Acquaviva e un tangibile segno di civiltà ed attenzione verso un problema ad oggi trascurato ma di cui se ne avverte una necessità non più rinviabile”.

La consegna del mezzo avverrà con una cerimonia ufficiale cui parteciperanno le istituzioni, le famiglie e gli imprenditori che con la loro adesione permetteranno la realizzazione del progetto.

Un particolare ringraziamento per la sensibilità dimostrata a favore dei propri concittadini abbracciando immediatamente questa importantissima iniziativa a: 

 

FLORENTIA

via T. Nuvolari 9 - Santeramo (BA)

DIMARTINO

Lotto N° 92 Z.Ind. - Acquaviva (BA)

AUTO SUD

via M. Campagna 212 - Acquaviva (BA)

D&L

via Sammichele 109/A - Acquaviva (BA)

BAR ROMA 1

via Roma 1 - Acquaviva (BA)

 

A tutte le imprese locali e ai commercianti interessati ad aderire a questa importante iniziativa sociale per la comunità acquavivese l’Assessore Gianni Milella rivolge un caloroso invito.

 

Per qualsiasi informazione è possibile contattare l’ Asessore Milella nei giorni di ricevimento

oppure il responsabile del progetto Sig. Bruno Pace al 3394030716 e-mail:

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Commenti  

 
#1 clk 2012-10-18 11:14
complimenti per l'iniziativa. così qualcuno la smette di speculare sulle disabilità delle persone!! finalmente un taxi realmente sociale! taxi sociale non è sinonimo di taxi solo verso l ospedale. bravo assessore!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI