Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

Mercoledì 2 maggio la nomina della nuova giunta Squicciarini

squicciarini sindaco_picnik

 Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa:

 

Il Sindaco comunica che mercoledì 2 maggio rendera' nota la nuova giunta.

"L'esperienza di questi due anni di lavoro mi ha portato a compiere valutazioni complessive in ordine alla necessità di una nuova piattaforma programmatica e la formazione di una giunta capace di darne piena attuazione.

Appare quanto mai necessario elevare il livello del confronto politico.

La politica deve recuperare pienamente il proprio ruolo di mediazione sociale e deve farsi interprete delle esigenze di una intera comunità.

In questo momento storico i partiti, ad ogni livello, hanno difficoltà ad articolare serenamente un confronto al proprio interno. Il senso di responsabilità mostrato dalle compagini politiche acquavivesi serve a tracciare un percorso amministrativo nuovo e di più ampio respiro.

A tutti i consiglieri comunali l'invito a continuare a guardare al proprio ruolo con profondo senso di responsabilità e rispetto delle istituzioni. Acquaviva ha bisogno del proficuo contributo di ogni consigliere comunale eletto dai cittadini a svolgere un ruolo fondamentale nel quadro degli strumenti democratici di una comunità.

La massima assise comunale sia il luogo più alto del confronto politico.

Non c'è dubbio che questa verifica possa aver generato tensioni: ogni decisione non può trovare assoluta ed unanime condivisione, ma doverosa convergenza deve essere ricercata all'interno della maggioranza per il rilancio dell' attività amministrativa. Abbiamo tutti un unico dovere: servire la comunità che ci ha eletti. Nessuno può immaginare di introdurre, nel dibattito amministrativo, questioni di basso profilo che tradiscono la dimensione personale.

Ci si metta, quindi, tutti a lavorare mettendo da parte le scorie di questa verifica politica dalla quale nessuno deve sentirsi mortificato. Le scelte compiute, e di cui mi assumo la più totale responsabilità nel pieno rispetto delle mie prerogative, serviranno al rilancio immediato dell'attività amministrativa e a dare risposte definitive alla città.

Ho sempre dimostrato disponibilità al confronto ed al dialogo. Ma questa disponibilità la pretendo allo stesso tempo da tutti i miei interlocutori. Esiste però un solo terreno di confronto: il bene comune.

Pretendo quindi rispetto da tutti: dirigenti politici, consiglieri comunali e tutti coloro che vogliono e vorranno confrontarsi con il Sindaco. E pretendo rispetto per le mie scelte, piacciano o non piacciano. Ma in un momento come questo gli interessi di parte devono lasciare spazio agli interessi collettivi, al bene di Acquaviva. Chi non lo comprenderà, prima di dare spiegazioni al Sindaco, dovrà darle ad una intera comunità."

Il sindaco

Francesco Squicciarini

Commenti  

 
#11 Giggino 2012-05-03 17:34
Siamo al 3 maggio e tutto tace. Come sempre bugiardo. Da vergogna.
 
 
#10 servodellagiustizia 2012-05-02 15:52
Sono le ore 15:50 del 2 maggio 2012...non sappiamo ancora i nomi della giunta comunale
 
 
#9 achille 2012-05-02 12:38
Bravo, Sindaco! basta con le chiacchiere, con il manuale Cencelli e con gli alambicchi. Adesso è giunto il momento di compiere scelte operative decise e coraggiose. E chi mette il bastone fra le ruote merita di essere denunciato all'elettorato senza mezzi termini. E poi, diamo una scossa al personale: perchè è troppo comodo scansarsi le responsabilità e scaricare tutto sulle spalle del sindaco! Il personale - e soprattutto i funzionari! - devono fare la loro parte, nel pieno rispetto del Testo Unico della Legge Comunale e Provinciale. Altrimenti, anche la loro eventuale indolenza va denunciata apertamente all'opinione pubblica. In bocca al lupo, Sindaco, nell'interesse della nostra Acquaviva!
 
 
#8 albugiardo 2012-05-01 20:11
il primo a dover dare spiegazioni alla comunità sei proprio tu che ti sei dimostrato politicamente incapace, un bamboccione della politica!
 
 
#7 ciccio 2012-04-30 14:29
Parole fritte e rifritte che denigrano non solo e non tanto chi le ascolta, ma soprattutto chi le pronuncia.
 
 
#6 Di Pietra 2012-04-30 13:36
Mi rivolgo a tutti i candidati della lista I.D.V. che hanno contribuito con il loro impegno e la propria faccia a far si che tre cittadini diventassero consiglieri comunali. Possibile che in tutta la lista non ci sono persone all'altezza per ricoprire il ruolo di assessore. Donne e uomini dell'I.D.V. non vi sembra che sia arrivato il vostro turno, la responsabilità è anche vostra, voi avete il dovere e l'obbligo di porre fine a questa ingiustizia.
 
 
#5 ruben 2012-04-30 13:33
il tempo è scaduto....tutt i a casa!
 
 
#4 cittadino 2012-04-30 13:22
Per il bene della città e del centrosinistra vai a casa.
 
 
#3 Celestinov 2012-04-30 12:28
L'unica cosa che ha imparato il sindaco è il POLITICHESE!
 
 
#2 il plebeo 2012-04-30 11:19
Parole, parole, parole. Il Sindaco è davvero certo di aver trovato la quadra per la giunta, che a suo dire, presenterà il 2 Maggio prossimo? Si avvertono nei partiti scricchiolii, che possono preludere ad un terremoto politico amministrativo. Molti sono i problemi personalistici e non, generali e particolari, per non parlare poi dei problemi economici e sociali, problemi tutti che stanno minando le strutture portanti dell'Amministra zione Squicciarini. Siamo giunti purtroppo al dissesto politico ed amministrativo, ad un punto di non ritorno, dopo 2 anni con zero risultati. La cosa necessaria ed urgente da fare è quella di chiudere questa disastrosa e vergognosa partita.
 
 
#1 Ora basta 2012-04-30 11:04
Ha ragione il sindaco "in un momento come questo gli interessi di parte devono lasciare spazio agli interessi collettivi, al bene di Acquaviva. Chi non lo comprenderà, prima di dare spiegazioni al Sindaco, dovrà darle ad una intera comunità.", Pertanto se consiglieri continuassero a dare fiducia a questo sindaco ne dovranno rispondere all'interea comunictà. VAI A CASA SQUICCIARINI!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI