Martedì 20 Novembre 2018
   
Text Size

IMU: Il Governo vara la Terza Rata

imu web

Il Governo ha varato nei giorni scorsi la terza rata per il pagamento dell’IMU, Imposta Municipale Unica.

I contribuenti quindi, pagheranno a giugno la prima rata pari al 33% delle aliquote di base, ovvero il 4 per mille per le abitazioni principali e il 7,60 per mille per le altre abitazioni. A settembre avverrà il pagamento della seconda rata, pari sempre al 33% delle aliquote di base e a dicembre si pagherà il conguaglio, con l’aggiunta del valore pari all’eventuale aumento delle aliquote.

La terza rata potrebbe complicare i Bilanci comunali.

Diminuiscono quindi le entrate a Giugno. Le entrate rinvenienti dall’IMU avrebbero compensato le mancate entrate dei trasferimenti statali. Certamente aumenteranno le difficoltà per i Comuni che hanno problemi con le disponibilità di cassa. L’ANCI del resto aveva manifestato perplessità già in precedenza, con l’introduzione delle due rate.

Nella giornata di ieri inoltre, il Governo ha disposto l’aliquota del 4 per mille per le case nuove e invendute. Di fatto quindi, le nuove case invendute sono equiparate alle abitazioni principali.

La Redazione

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI