Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

Generazione Futuro: presto "casa comune" con FLI e Consumatori Puglia

generazione futuro_pietroforte.2


Nonostante la fase di temporanea incertezza in cui versa tutto il mondo della maggioranza locale, Futuro e Libertà assieme alla sua compagine giovanile Generazione Futuro consolidano, in questi giorni, la necessità di creare una nuova base. AcquavivaNet ottiene cortesemente l’intervista del Coordinatore locale GF, Claudio Pietroforte: che abbiamo già avuto modo di conoscere circa un mese addietro e in occasione del sostegno subitaneo già partito dalla base dei senior FLI acquavivesi.

http://www.acquavivanet.it/politica/2886-fli-apre-i-battenti-anche-generazione-futuro.html

Qual’è l’analisi di Generazione Futuro in merito a questa fase di stasi del governo cittadino? E quale futuro per FLI in questa maggioranza?

“La posizione di Generazione Futuro è sicuramente quella di piena fiducia al Sindaco. Certo, la crisi è profonda, ma i partiti stanno cercando di risolverla nel migliore dei modi possibile. FLI in questa maggioranza darà il suo totale sostegno e avrà un ruolo importante per questa amministrazione.”

La sua posizione in merito alla recente vicenda del Miulli?

“Per quanto riguarda la vicenda del Miulli, mi auguro che si risolva nel più breve tempo possibile e che la Magistratura agisca in tempi celeri.”

Di recente si è parlato di una conquista: di una Consulta Giovanile. A suo modo di vedere, quale futuro per la Consulta Giovanile ad Acquaviva?

“La Consulta Giovanile è un ottimo progetto: infatti, dopo il risolversi di questa crisi, il sottoscritto provvederà a invitare tutti i rappresentanti giovanili dei vari partiti per formare un Tavolo Tecnico; dove si cercherà di proporre, con chiarezza, questo importante progetto.”

Di recente, noi di Acquavivanet abbiamo sollevato una campagna a tutela dei luoghi sensibili, quale il Cimitero e i monumenti della città.

http://www.acquavivanet.it/attualita/3005-come-tutelare-la-cassarmonica-e-larte-di-strada.html

Qual'è la sua opinione in merito?

E nel caso di un writer minorenne, colto spiacevolmente sul fatto, sarebbe utile direttamente punirlo o rieducarlo attraverso il ridipingere dei muri a proprie spese?

“Ho apprezzato molto la campagna di Acquavivanet riguardante il fenomeno degli atti vandalici. Come tutti sappiamo, sono considerati reati e quindi perseguibili per legge. Sarebbe un peccato però rovinare la fedina penale a un minorenne, e proporrò infatti che venga magari inserito nel Regolamento Comunale una norma che, qualora si verificasse questo particolare reato, si possa riparare tramite il ripristino dal danno causato a proprie spese: anche se ritengo impossibile che si possa fare per i monumenti della nostra città.”

Quando l’effettiva apertura di una sede locale di FLI e di Generazione Futuro ad Acquaviva?

“Il prossimo sabato, il giorno 21, la sede di FLI e di Generazione Futuro la condivideranno con quella dell’Associazione Consumatori Puglia: sita in Piazza Garibaldi, 95, Arco Grilli. E dove insieme inizieranno un progetto dedito alla tutela dei diritti dei consumatori acquavivesi.”

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI