Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

Azzerata la Giunta. Squicciarini: "Serve una nuova fase"

squicciarini sindaco_picnik

 

Il Sindaco Squicciarini ritira le deleghe all'intera Giunta: " Serve una nuova fase".

Valutata la necessità di riconsiderazione dell'Organo di Amministrazione del Comune, previo ritiro di tutte le deleghe assessorili già conferite, al fine di dare nuovo impulso all'attività propositiva e all'attuazione degli indirizzi programmatici, il Sindaco Francesco Squicciarini ha azzerato la Giunta.
In tempi brevissimi, previa interlocuzione con le forze politiche, sarà definita la nuova giunta che dovrà impegnarsi nel rilancio definitivo degli obiettivi programmatici di breve e lungo termine.

Il Sindaco ringrazia sentitamente tutti gli assessori che hanno lavorato con impegno e spirito di abnegazione in un momento storico e politico particolarmente critico.


Acquaviva, 2 aprile 2012

Commenti  

 
#4 tony66 2012-04-03 15:34
...e le stelle stanno a guardare
 
 
#3 michele g. 2012-04-03 14:41
Sono andato a vedere il video il cui indirizzo il commentatore "per non dimenticare" ha pubblicato.Quel l'entusiasmo, quella speranza,quelle emozioni che fine hanno fatto? E quella certezza che si sarebbe riusciti a fare cose migliori...i fatti dove sono?
Allora e finora è stato Squicciarini a dimenticare.Ogg i,all'indomani di una scelta radicale, assistiamo a chi fa finta di non capire che una "nuova fase " DEVE cominciare , che questa città è in agonia.ed è così che i soliti burattinai sono a lavoro per salvare qualche poltrona perchè ciò che a loro interessa è continuare ad esistere sulla scena, anche se a causa loro muoiono speranze, entusiasmi della gente che in questo paese non si piega e non vende l'anima. Al Sindaco auguro di riuscire a costruirla questa nuova fase, non continui a deludere.
 
 
#2 Lina Sotis 2012-04-03 13:16
Preferisco...

http://www.youtube.com/watch?v=leCH3ppJW8w&feature=related

Auguri Sindaco!
 
 
#1 per non dimenticare. 2012-04-02 18:18
http://www.youtube.com/watch?v=vN36_HcVveo
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI