Martedì 13 Novembre 2018
   
Text Size

FUNGHI: "SI DEL CONS. REG. A CORSI E PATENTINO TRIENNALE"

fungo cardoncello

 

Approvate all’unanimità le proposte di modifica alla legge che disciplina la raccolta e la commercializzazione dei funghi presentate dai gruppi Sinistra Ecologia Libertà e la Puglia per Vendola integrate in un unico testo con le modifiche proposte dai consiglieri Pentassuglia e Iurlaro.

Il testo unificato è stato emendato nella parte riguardante il rilascio del permesso di durata triennale che abilita alla raccolta dei funghi su tutto il territorio della regione ed è rilasciato a raccoglitori professionali ed occasionali previa frequentazione di un corso, con superamento di prove finali, promosso e organizzato da Comuni o da associazioni micologiche di rilevanza nazionale, regionale e territoriale con un programma del corso approvato dal Centro di controllo micologico della Asl competente per territorio.

Inoltre è stata apportata una modifica riguardante il permesso turistico per raccoglitori occasionali, riservato ai non residenti, che consente la raccolta giornaliera di non più di tre chili di funghi, valido per una durata massima di 15 giorni.

d66c40bea207cc4d7e52a871ae37867e50a9ddaf 320x150_Q75 

“Queste modifiche erano necessarie- afferma Michele Ventricelli, primo firmatario delle modifiche SEL e PPV- per regolamentare maggiormente la raccolta dei fungi spontanei che soprattutto in alcuni periodi dell’anno raggiunge picchi notevoli, cercando di formare gli stessi raccoglitori alla tutela del territorio e alla maggiore prevenzione rispetto alle tipologie di prodotti raccolti. Dare la possibilità alle associazioni micologiche del territorio di effettuare i corsi di formazione propedeutici sia anche un modo per riconoscere il valore del loro lavoro e tutelare un settore della cultura agroalimentare della nostra Regione”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI