Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

IO SUD: "SI FACCIA CHIAREZZA SULL'EX MIULLI"

logoIloveSudDEF.2

 Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa:

In questi giorni è di dominio pubblico la sentenza civile di condanna verso l’ex Sindaco Pistilli che a seguito delle sue dichiarazioni avrebbe leso l’onore, l’immagine e la reputazione delle autorità religiose quali il Vescovo Mario Paciello e il Mons. Domenico Laddaga.

 E’ stata inoltre diffusa in questi giorni una lettera aperta da i toni molto accesi dalle Associazione Pro Fondazione Miulli, Comitato Cittadino per la Difesa del Miulli, Cittadinanza Attiva e Tribunale per la difesa dei Diritti del Malato.

Continuiamo a leggere di tutto e di più, tutto e il contrario di tutto, possibile che dopo tutti questi anni non si riesca a fare chiarezza una volta per tutte sulla questione della proprietà degli immobili di via Maselli Campagna (ex Miulli).

Ci stupisce anche che il capro espiatorio sia l’ex Sindaco Pistilli che in questi anni ha difeso l’acquavivesità del Miulli nelle aule di tribunale a faccia aperta. Si può anche discutere sui metodi usati per rientrare nella legittima proprietà, ma non sull’acquavivesità del Miulli e sulla importanza che questo riveste per la nostra comunità.

Perché questo paese dovrebbe rinunciare alla proprietà degli immobili ex Miulli donati alla città di Acquaviva in base alle tavole di Fondazione dall’avv. Miulli? Perché dovremmo rinunciare ad un valore stimato di circa 60 milioni di euro considerando che il Comune di Acquaviva è costretto ad alienare i beni di famiglia come l’ex macello e la scuola di via Fani ecc. per far cassa?

Crediamo che questa non sia ne una questione di destra o di sinistra, è una faccenda che ogni acquavivese tiene a cuore per il bene comune. Una volta per tutte è bene che si faccia chiarezza.

 

                                                                                       *IO SUD ACQUAVIVA DELLE FONTI

 

 

 

Commenti  

 
#1 vip 2012-02-14 15:32
Io Sud non si faccia fuorviare dale dichiarazioni più svariate. Si procuri i documenti storici e le leggi e se ne faccia un'idea diretta (avrebbe dovuto, come forza politica, essersela già fatta, ma non è mai troppo tardi). sE VUOLE, Chieda al Comitato la documentaione storica sul Miulli,tel.0807 62909.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI