Martedì 20 Novembre 2018
   
Text Size

FOIBE, LA GIOVANE ITALIA ACQUAVIVA A BARI

le foibe._60_anni_di_silenzio

  

La Giovane Italia Acquaviva in occasione della Giornata Nazionale del Ricordo istituita con Legge Parlamentare nel 2004 ha ricordato le oltre 10.000 vittime infoibate a seguito della fine del Secondo Conflitto Mondiale partecipando con i suoi militanti al lunghissimo corteo umano che si è dipanato lungo Via Sparano in BARI e quindi alla importante e simbolica fiaccolata organizzata anche dal Coordinamento Provinciale Giovane Terra di BARI, di cui il Coordinamento di Acquaviva delle Fonti fa parte attivamente da oltre tre anni.

“E' stato un momento di grande crescita culturale che si è concluso con la premiazione da parte del Senatore Luigi D'Ambrosio Lettieri di una Medaglia al valore al parente di una donna infoibata di Terlizzi. La Giovane Italia Acquaviva ricorda e rende onore a tutti i Martiri e le Vittime delle Foibe di Istria e Dalmazia".

Seguono le significative foto della bellissima fiaccolata tenuta in onore delle oltre 10.000 vite umane, trucidate per colpa del Maresciallo Comunista Tito.

 

*La Giovane Italia Acquaviva

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI