Martedì 13 Novembre 2018
   
Text Size

PIANI DI ZONA: "2 MILIONI E 700 MILA EURO DALLA REGIONE"

Piano Sociale_di_Zona

 

Ben 2 milioni e settecento mila euro da dividere tra Grumo, Acquaviva, Binetto, Cassano, Sannicandro e Toritto.

È stata liquidata dalla Regione Puglia, in via definitiva, la ripartizione del contributo messo a disposizione, nell'ambito del Fondo Nazionale Politiche Sociali 2006-2009, pari ad euro 2.330.827,73, del Fondo Globale Socio Assistenziale 2009 e 2010, pari ad euro 377.010,08, per un totale di euro 2.707.837,81. Si tratta, dunque, di fondi destinati alla inclusione sociale ed ai servizi per la qualità della vita e l'attività territoriale.

L'attività istruttoria condotta dall'ufficio di Piano in questi mesi ha permesso il superamento delle prescrizioni vincolanti, in ordine all'erogazione delle risorse ordinarie e premiali, definite dalla conferenza dei servizi per l'approvazione del Piano Sociale di Zona 2010-2012.

"Esprimo viva soddisfazione per il risultato raggiunto - spiega Michele D'Atri, sindaco di Grumo, Comune capofila del Piano di Zona - frutto di un impegno significato del coordinatore Ubaldo Pagano che ha saputo coniugare tutte le esigenze dei sindaci e delle realtà territoriali presenti sul territorio. I progetti elaborati nell'ambito dei Piani di Zona rappresentano la sintesi di una grande condivisione con gli altri Comuni, che fanno parte del distretto e proprio per questo plus valore daremo immediatamente delle risposte concrete ai bisogni delle nostre collettività nel pieno rispetto dei tempi. Il finanziamento del Piano di Zona, dunque, premia i servizi sociali e l'eccellente lavoro dei componenti di tutti i Comuni del distretto socio sanitario".

"Con tale finanziamento - aggiunge Ubaldo Pagano, coordinatore del Piano di Zona – attiveremo tutti i servizi previsti dal Piano 2010-2012, che permetteranno alle fasce più deboli di ricevere un aiuto concreto alle loro crescenti esigenze di assistenza. E' un dato ancor più rilevante in questo preciso momento storico, caratterizzato da manovre finanziarie particolarmente dure per la popolazione, perché ci consente di avvicinarci alle esigenze dei cittadini che vivono quotidianamente tra mille difficoltà".

Commenti  

 
#2 Pino Solazzo 2011-12-24 02:07
Un anno rivoluzionario si chiude per i Piani di Zona dell'Ambito 5 che vede farne parte i comuni di Acquaviva delle Fonti, Binetto, Cassano delle Murge, Grumo Appula (Comune capofila),Sanni candro di Bari e Toritto. Certamente il grosso del merito spetta al Coordinatore di Piano Avv. Ubaldo Pagano che nominato a Marzo è riuscito a mettere in ordine un distretto che nel triennio precedente non aveva certamente brillato, per questo rivolgo a nome di Rete 3 il grazie più vivo all'avvocato Pagano nella speranza che l'ormai prossima fine del suo mandato sia prorogata per dare a questo lavoro appena iniziato un prosieguo e garanzie di successo. Un grazie penso sia dovuto anche agli amministratori del tavolo istituzionale e ai componenti del Tavolo Tecnico che hanno certamente creato le condizioni perchè si giungesse a questo punto, che da parte nostra riteniamo di partenza nella speranza che possa essere il 2012 un anno di risposte vere alle esigenze di tutti i cittadini a cui l'ambito è delegato a fornire i servizi. Da parte nostra come mondo del Volontariato sempre presente alle attività dell'Ambito in fase propositiva e comunque di pungolo su queste basi continuerà e se possibile aumenterà la collaborazione, certi che la nostra presenze rimane vitale per sostenere tutta l'attività dell'ambito. Colgo quindi l'occasione di questo commento per formulare a tutti i cittadini dell'ambito, alle autorità, a quanti si adoperano per l'erogazione dei servizi, il mio personale augurio di Buon Natale e Felice 2012, augurio condiviso da parte di tutte le Associazioni presenti in Rete 3.
Pino Solazzo - Presidente Rete 3
 
 
#1 minat 2011-12-22 16:54
era ora...!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI