Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

IL FUTURO DELLA GIOVANE ITALIA TERRA DI BARI

Mario Radogna_presenta_Fabio_Saverio_Romito

In occasione del convegno della Giovane Italia (organizzazione politica giovanile ufficiale del Popolo della Libertà) sull’Ecologia all’Ala Nord di Palazzo De Mari (11.12.2011), La Voce del Paese intervista Fabio Saverio Romito, Coordinatore Provinciale Giovane Italia Terra di Bari: per comprendere quali saranno i progetti futuri della Giovane Italia nel barese. A fine convegno, Romito si è cortesemente concesso per una breve e significativa intervista.

Le sue impressioni in merito a questa serata, a questo evento: come ha reagito, a suo modo di vedere, la Giovane Italia di Acquaviva e la Giovane Italia Terra di Bari alla novità, alla sfida, della Sostenibilità politica?

“Acquaviva non è la prima volta che reagisce benissimo: lo dimostra il convegno organizzato dalla Giovane Italia. Gran parte del merito va al nostro coordinatore, che si è rivelato in gamba ogni volta che è stato chiamato a svolgere il suo compito. È un convegno che mi ha lasciato davvero impressionato: per quello che si è chiesto, per le personalità che vi hanno partecipato. La presenza, soprattutto, dell’Onorevole Baldassarre, che davvero è riuscito a infiammare i cuori di tutti i presenti in sala: in una domenica invernale cui la gente magari avrebbe preferito restare a casa a vedere le partite di pallone, invece che venire qui a parlare di politica. E le persone come Raffaele sono le persone che ci spingono ad andare avanti. Sono quelle persone che spingono anche noi giovani a continuare a fare politica: per passione, e soltanto per spirito di servizio. Senza invece tutti quegli interessi collaterali che spesso animano la vita politica della gran parte delle istituzioni che ci rappresentano”.

 

Progetti per il futuro per questa Giovane Italia Terra di Bari?

“Assolutamente Sì. Abbiamo tantissimi progetti in cantina: “Liberamente Parlando” è soltanto uno di questi. Sarà prossimamente programmata una scuola di formazione politica, per aiutare i giovani a capire veramente come si svolgono le attività politiche: a partire dalla comprensione di una delibera, come poi distinguerla da una determina. Come fare ad accedere a dei progetti europei e tutte lo opportunità che oggi la politica ci può dare. La Giovane Italia è viva: ha un cuore pulsante. Ha un cuore pulsante anche il coordinamento della Provincia di Bari. E continuerà a proporre e a proporsi, per cercare di migliorare le cose della nostra provincia e della nostra regione in generale”.

Ulteriori approfondimenti nel prossimo numero del settimanale cartaceo "LA VOCE DEL PAESE". 

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI