Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

LA GIOVANE ITALIA DI ACQUAVIVA PARLA "VERDE"

Mario Radogna_presenta_Fabio_Saverio_Romito.2

La qualità del nostro territorio è strettamente legata alla nostra salute e al futuro dei nostri figli. In una società capitalista, altamente consumistica, che in questo momento vive una delle crisi più nere della sua storia, una delle maggiori priorità per il nostro sistema di produzione sarebbe quella di produrre sempre meno rifiuti.

 “Se tutti consumassero come gli americani o come gli europei ci vorrebbero ben quattro pianeti per smaltire tutti i rifiuti”. L’obbiettivo, sicuramente utopistico ma non irrealizzabile sarebbe quello di tendere a “rifiuti zero”. Profeta di questa nuova ideologia è Paul Connett, docente di chimica della St. Lawrence University di New York guru mondiale dell’ecologia che recentemente è stato ospite a Modugno per un importante convegno sulla strategia “Zero Waste” (appunto Zero Rifiuti). L’ideologia del professore americano è stata presa come modello ispiratore dal Segretario della Giovane Italia Mario Radogna che nel corso della Conferenza "ECOLOGIA & AMBIENTE: IL CICLO DEI RIFIUTI COME RISORSA OCCUPAZIONALE E RICCHEZZA", ha potato alcuni esempi virtuosi di alcuni comuni d’Italia che hanno già adottato tale strategia.

Ospiti d’eccezione l’On. le Raffaele Baldassarre, Vice Presidente della Commissione Giuridica del Parlamento Europeo, il Dottor Domenico Di Conza Direttore del Centro Internazionale Ricerche Ambientali Anna Lindh - ENTE ACCREDITATO PRESSO L'ONU (Organizzazione delle Nazioni Unite) DI NEW YORK & la Commissione Europea di Bruxelles, il Vice Presidente della Commissione Trasporti e Infrastrutture della Regione Puglia, Consigliere Regionale Dottor Ignazio Zullo.

A moderare la serata il Coordinatore Provinciale Giovane Italia Terra di Bari, Fabio Saverio Romito. 


Ulteriori approfondiemti nel prossimo numero de La Voce del Paese

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI