Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

IdV: "PERCHE' DUE PESI E DUE MISURE SUL P.R.G.?"

idv-logo2  

 

Riceviamo e publichiamo il seguente comunicato stampa:

La delibera di approvazione del PRG di Acquaviva da parte della Giunta Regionale merita un attento e approfondito esame tecnico-giuridico che dovrà essere fatto dalla Amministrazione Comunale, dai partiti politici, dai tecnici acquavivesi e dai cittadini tutti!

Ciò non ci esime dal fare delle prime riflessioni!

Riteniamo di poter affermare con cognizione di causa che, a fronte del dato positivo dell'adozione dell'atto formale dopo oltre due decenni di iter travagliato, la Giunta Regionale ha portato a termine un processo punitivo del territorio e di tutta la comunità acquavivese: fra l'altro retroagire ad agricola una nostra zona del territorio già tipizzata C3 dal PDF fin dagli anni 70 (zona di Collone), dopo che i proprietari per anni hanno pagato tasse, ICI e quant'altro quale suolo edificatorio è qualcosa che, oltre ad essere illegittimo e forse illecito, va anche contro il buon senso!

Siamo per il rispetto della legalità, riteniamo che alla base della decisione della Regione vi siano atti illegittimi (riperimetrazione del SIC) e continueremo la nostra battaglia in tutte le sedi (amministrative e giudiziarie) per tutelare quelli che sono i diritti degli acquavivesi: lo sviluppo economico delle zone di Collone è funzionale al rilancio della economia del nostro paese e se ciò non avverrà avremo un'altra cattedrale nel deserto, ovvero l'Ospedale Miulli!

Invitiamo tutte le forze politiche di maggioranza, ma anche di opposizione, ad essere uniti nel rivendicare rispetto, e non soprusi, della Regione Puglia!

Tutelare l'ambiente non significa interpretare in maniera distorta le leggi in materia o descrivere in atti quello che non esiste!

Ampliare il SIC Bosco di Mesola ricomprendendo aree già tipizzate edificatorie, urbanizzate, parzialmente edificate e senza la presenza di habitat prioritari tutelati dalle norme comunitarie, è stato un arbitrio perpetrato ai danni degli acquavivesi! Senza sottacere che contestualmente è stata autorizzata la costruzione dell'Ospedale Miulli e la viabilità necessaria in piena area SIC, concedendo il parere favorevole di valutazione di incidenza ambientale, contestualmente negato ai progetti dei privati cittadini ed al PRG!

Perché due pesi e due misure?

Qualcuno lo dovrà spiegare! E se non sarà fatta chiarezza in sede politica – amministrativa, sollecitamente, in maniera trasparente e nell'interesse della collettività, ci rivolgeremo all'autorità giudiziaria!

 

                                                                  SEGRETERIA POLITICA

                                                         ITALIA DEI VALORI DI  ACQUAVIVA

Commenti  

 
#12 antispeculator 2011-05-11 06:40
E' evidente a tutti che l'atto della Regione era dovuto, ed è degno di plauso perchè tutela L'UNICA AREA DI PREGIO AMBIENTALE DI ACQUAVIVA.

Ma quali VALORI tutela la I.D.V. di Acquaviva ?
 
 
#11 il plebeo 2011-05-10 13:09
Acquaviva è piena di manifesti "APPROVATO IL PIANO REGOLATORE GENERALE" Firmato: il SINDACO e l'AMMINISTRAZIO NE COMUNALE.L'IDV, parte integrante, a pieno titolo, di questa amministrazione solleva critiche feroci nei confronti della Giunta Regionale che ha approvato il PRG.A che gioco giochiamo? Prima si esulta per l'approvazione del PRG e poi si critica il lavoro della Giunta Regionale. Questo è il gioco delle tre carte propinato da certi filibustieri della politica, di dritto e di manco sempre presenti da circa 30 anni sulla scena politica nostrana. Questi filibustieri si comportano in modo doppio e poco trasparente per nascondere ai cittadini le loro proprie e perverse finalità. Sindaco,guardat i da questi personaggi ambigui perchè vogliono tagliarti le gambe.
 
 
#10 alberto 2011-05-10 10:30
andate a rileggervi il comizio del sindaco squicciarini di sabato prima di scrivere bagianate, vi accorgere vostro malgrado che la lettera dell'IDV è in piena sintonia con quanto affermato dal sindaco a proposito di Collone. Vi piacerebbe che si aprisse un conflitto tra IDV e la maggioranza?... .Ma ne andrebbe di mezzo tutto il paese. Questo qualcuno non lo vuole capire.
 
 
#9 affranto 2011-05-10 08:51
il problema vero che in questa amministrazione ci sono due soli tipi di politici: i CANI e i PESCECANI... esattamente come nelle ultime amministrazioni precedenti... BISOGNA CAMBIARE CLASSE POLITICA
 
 
#8 giliu 2011-05-09 19:42
si..l'idv vuole tutelare i cittadini!!come ??facesse delle proposte!!vuole tutelarli come ha fatto per la 167??o per il cimitero?perchè non dice al suo sindaco (che tra l'altro comanda a bacchetta) che ha fatto una grande ....... con il prg quando è stato all'opposizione ??
 
 
#7 sedotti/abbandonati 2011-05-09 16:45
Ci eravamo illusi del bravo ragazzo che una volta eletto Sindaco si sarebbe sganciato dai poteri forti e con una squadra si inesperta ma volitiva avrebbe cambiato la mentalità degli amministratori. Putroppo però il fallimmento, ahinoi, è sotto i nostri occhi e questa nota dell'IDV (a proposito chi è il segretario/pres idente dell'IDV, non ha il coraggio di firmarsi?) è la conferma che di comanda veramente ad Acquaviva.
Del resto i commenti in tal senso sono unanimi. Mi auguro che attraverso anche i network telematici ci siano proposte serie di cambiamento.
...eppure ci avevamo creduto!!!! Siamo stati ingenui!!!
 
 
#6 giovannigiorgio 2011-05-09 15:12
Attenzione Squicciarini, ti stanno scavando la fossa. Lo hanno già fatto in passato. Ma scusa non sai che la Barbanente è venuta più volte ad Acquaviva e tutte le volte ha detto che per il PRG il Comune ha tre possibilità, o accetta le prescrizioni della Regione, o impugna le prescrizioni davanti al Giudice competente oppure infine annulla quel PRG e ne fa uno nuovo. Questo si sapeva dal 2001 e lo sapeva anche l'IDV. Squicciarini, guardati le spalle ancora con la scusa del PRG.....!!!
 
 
#5 giusy_007@libero.it 2011-05-09 14:01
Le domande nascono spontanee: 1) come mai l'IDV si accorge solo ora delle prescrizioni e vincoli regionali ? perchè l'IDV invoca la legalità per il PRG, mentre in altre occasioni ha agito contro la legalità contribuendo a bloccare lo sviluppo della città? perchè l'IDV era presente al comizio del Sindaco, sabato sera, e non ha detto nulla? perchè l'IDV è stata in silenzio quando Squicciarini esternava gioia x il PRG? Non vorrei sbagliare ma mi sembra di aver visto già questo film, quando c'era il Sindaco D'Ambrosio.
 
 
#4 il plebeo 2011-05-09 12:24
Il PRG è sicuramente un obbiettivo raggiunto dall'Amministra zione Squicciarini,ra ppresentata dall'IDV ben al di là dei propri meriti elettorali. Ora chiedo all'IDV il perchè di tanto livore nei confronti della Giunta Regionale, che ha approvato il PRG., correggendo le irregolarità fatte nella elaborazione del PRG da Amministrazioni di centrosinistra. Il PRG è un merito o un demerito di questa Amministrazione , della quale,ripeto, fa parte l'IDV?Si parla di un processo punitivo perpetrato dalla Giunta Regionale nei confronti della comunità acquavivese ovvero nei confronti di alcuni giganteschi conflitti di interesse.Intel ligenti pauca.I cittadini proprietari dei terreni della zona di Collone in questione, i quali pagavano l'ICI, certamente faranno ricorso per chiedere l'invalidità del PRG e la restituzione di quanto pagato.In conclusione passerà ancora molto tempo prima che il PRG diventi operativo, ammesso e non concesso che trovi applicazione. Povera Acquaviva destinata a rimanere ferma ancora per molti anni per l'assenza della Politica.
 
 
#3 deluso 2011-05-09 12:19
non esiste la chiarezza politica amministrativa: denunciate alle autorità competenti!!
Io proporrei anche una verifica dei proprietari dei suoli circostanti l'ospedale: non è che per caso sono riconducibili a pochissime persone?
IDV FATE CHIAREZZA!!!
 
 
#2 IDV?!?!? 2011-05-09 12:16
Ma scusate la giunta regionale non è di centrosinistra? e poi l'assessore all'ambiente non è dell'IDV? citando il titolo mi verrebbe da dire DUE IDV DUE MISURE!!!
 
 
#1 MòStaQuiPrimaLàEra 2011-05-09 12:09
ecco che alla fine la piovra esce dalla tana per reclamare la pelosa! ora si gioca a carte scoperte! e se il sindaco perde pure l'appoggio dell'IDV che si fa?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI