Martedì 13 Novembre 2018
   
Text Size

LA REPLICA DEL SINDACO ALLA NOTA DELLA PM

d0fab11b7e1cd55cb613a5d540503f1015025839_320x150

 

Dopo aver letto con attenzione la nota (http://www.telemajg.com/php/news.php?id=2439) inviata in data odierna dal Corpo di Polizia Municipale alla redazione di Telemajg sento il dover di dover puntualizzare alcuni aspetti.

Non c’è dubbio che tale nota sia una “parziale risposta” all’articolo  (http://edicola.lagazzettadelmezzogiorno.it/gazzettadelmezzogiorno/books/110424bari/#/45/) comparso sulle pagine della Gazzetta del Mezzogiorno di ieri, domenica 24 maggio, dal titolo “IL SINDACO AI VIGILI: SIETE INEFFICIENTI! Lettera al vetriolo di Squicciarini al capo della Polizia Municipale, Centrone”.

Ritengo innanzitutto opportuno precisare che tale articolo prende spunto da una nota inviata al Comandante della Polizia Municipale con la quale il sottoscritto invitava lo stesso Comandante ad una rigorosa osservanza delle disposizioni di legge con riferimento al rispetto degli orari di lavoro, alla programmazione del servizio ed all’uso continuativo della divisa.

Detto ciò mi preme fare una prima precisazione: come in ogni sistema organizzato all’interno del Corpo dei Vigili Urbani c’è da compiere una distinzione tra chi quotidianamente svolge il proprio dovere con impegno e grande spirito di abnegazione e quanti appaiono demotivati e non rispettosi della divisa che indossano nell’esercizio quotidiano del proprio lavoro. Non voglio più vedere Vigili Urbani intenti a chiacchierare con cittadini mentre a pochi metri da loro c’è un ingorgo stradale piuttosto che situazioni di palese violazione della legge. Non voglio più vedere Vigili che per strada sono fermi in un angolo con le mani in tasca a guardare il mondo che passa piuttosto che fermi a fumare una sigaretta. Chi si comporta in questo modo produce un danno non solo a sé stesso ma soprattutto a tanti Vigili Urbani che invece lavorano con impegno e solerzia. Da tutto ciò derivano i giudizi negativi della gente che finiscono per colpire tutti, indistintamente, anche chi lavora seriamente.

Un obiettivo è prioritario: il Corpo di Polizia Municipale deve recuperare a pieno il riconoscimento da parte della comunità dell’autorità di cui esso è investito. Il ruolo dei Vigili Urbani è fondamentale per il controllo del territorio e quindi per l’intera cittadinanza.

Negli anni si sono innescate dinamiche perverse all’interno del Corpo per cui incomprensioni di carattere personale hanno determinato pesanti ripercussioni sull’organizzazione del servizio e sul funzionamento del Corpo di Polizia Municipale. E di questo il prezzo più alto lo ha pagato la cittadinanza.

Ora tutto ciò non è più possibile! Tutti i Vigili Urbani, dal Comandante al Vice Comandante al più basso in grado devono mettere da parte ogni risentimento personale ed ogni elemento di divisione e impegnarsi quotidianamente a restituire dignità al Corpo di Polizia Municipale.

Nessuno nasconde che le difficoltà ci siano soprattutto se pensiamo al sottodimensionamento rispetto alle reali necessità così come non intendo confutare le legittime rivendicazioni che provengono dai Vigili Urbani rispetto alla mancata regolarità del pagamento di alcuni emolumenti. Come gli stessi ammettono è una situazione che si è purtroppo consolidata negli anni a cui l’Amministrazione Squicciarini sta ponendo rimedio rinforzando un ufficio personale che ad oggi può contare su una sola unità.

Il mio compito è quello di farmi carico delle ragioni rappresentate dai Vigili nella nota inviata ma essi conoscono benissimo la situazione e conoscono bene l’impegno che ci stiamo mettendo per risolvere tali annose questioni. Rappresenta una mia priorità la risoluzione di tali problematiche che indubbiamente incidono sulla serenità dei Vigili Urbani e delle loro famiglie. Questioni che si sono incancrenite negli anni richiedono una cura seria e risolutiva.

La divisa rappresenta il riconoscimento di una autorità costituita. Quella divisa, la divisa dei Vigili Urbani, è un onore per chi la indossa a cui tutti i cittadini devono guardare con pieno ed assoluto rispetto.

Un ultimo commento mi sia consentito rispetto al “presunto” titolo della nota riportata sul sito di Telemajg. Non so se tale titolo sia stato definito dalla redazione piuttosto che dagli stessi Vigili Urbani. Rimane però un fatto oggettivo: si parla infatti nella nota di una situazione che si verifica sistematicamente da molti anni. Il sottoscritto ha fatto una sola promessa: risolvere nel brevissimo tempo una situazione che è strutturale dell’ente. Davanti a questa promessa non mi tiro indietro…ma al momento non è ancora una promessa non mantenuta. A buon intenditor poche parole.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Il Sindaco

Ing. Francesco Squicciarini

Commenti  

 
#4 gialloro 2011-04-28 16:34
è inconcepibile vedere vigili urbani al servizio pubblico passeggiare in giardino come qualsiasi altra persona..fermar si a bere il caffè nei bar..cn post sigaretta,chiac chiera e quant'altro..è inconcepibile vedere vigili urbani fermi tranquillamente a chiacchierare cn conoscenti o parenti e nn rendersi conto di ciò ke avviene attorno a loro!è ciò ke succede ad acquaviva..purt roppo le mele marce ci sn sempre dove c'è qualche mela buona...xò in questo paese ce ne sono troppe...marce però!La civiltà deve essere nei cittadini,e nel rispetto di una divisa,di un lavoro,di un servizio pubblico che non è una passeggiata al fresco degli alberi!!!
 
 
#3 Giacomo 2011-04-28 09:14
Non sono riuscito a trattenere un sorriso leggendo la lettera inviata dalla PM alla redazione di Telemajg. Perdonerete una battuta, ma se la Vostra esasperazione Vi portasse a promuovere una ".... iniziativa di protesta...", non è che si vedrebbe tanto.
 
 
#2 mary 2011-04-27 20:28
si e' svegliato il sindaco!
ma che fannulloni e perditempo loro fanno esattamente quello che viene loro impartito, sono l'esatto riflesso del nostro paese.......... ............... ......., un paese alla deriva in tutto e per tutto, il sindaco sul quale molti avevano creduto e sperato fa' una lettera, ben poca cosa io credo rispetto a tutto cio che accade.
 
 
#1 Cat19 2011-04-27 16:07
INSISTO ANCORA UNA VOLTA, SIGNOR SINDACO E LE DICO NON DEMORDI! I FANNULLONI ED I PERDITEMPO, TUTTI A CASA! FACCIAMO LAVORARE CHI CREDE FERMAMENTE NELLA GIUSTIZIA E NEL RISPETTO DELLA LEGGE! AUGURI DI SERENO E BUON BUON LAVORO!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI