Giovedì 15 Novembre 2018
   
Text Size

IO SUD: "RISPETTO DEI PATTI ELETTORALI E PROGRAMMATICI"

logoIloveSudDEF

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota:                                          

 Al  Sindaco di Acquaviva delle Fonti (BA)

Segretari dei partiti: PD, IDV, UDC, CDA

 

Richiesta per il rispetto dei patti elettorali e programmatici.

 

     A distanza di undici mesi dalla formazione dell’attuale governo cittadino, ci chiediamo se il nostro partito fa ancora parte della coalizione di maggioranza, visto che dalla fuoriuscita del consigliere Tisci e dell’assessore Capozzo, IO SUD non viene più invitato a partecipare alle riunioni programmatiche amministrative.

     Eppure abbiamo più volte dimostrato di voler collaborare con l’Amministrazione comunale facendo più volte proposte serie e costruttive per la risoluzione degli innumerevoli problemi che assillano il paese da tempo, ma con dispiacere notiamo che l’indifferenza del Sindaco nei nostri confronti sta superando ogni ragionevole sopportazione.

     Se il Sindaco e questa Amministrazione ritengono di far a meno del partito IO SUD, lo dicano apertamente alla cittadinanza, ma soprattutto ai 546 elettori del nostro partito che hanno contribuito fortemente alla elezione a Sindaco di Francesco Squicciarini, il quale, non solo non da risposte in merito alla questione della visibilità del nostro partito dopo la fuoriuscita del consigliere Tisci e dell’assessore Capozzo ma che oggi ci vieta addirittura di partecipare alle riunioni di maggioranza in barba al quel principio della Partecipazione più volte annunciato.

     Tutto questo dispiace fortemente, perché al Sindaco non ci lega solo un programma fortemente condiviso “dai cinque i partiti firmatari: PD,IDV,UDC,IO SUD, CDA”, ma anche quella età anagrafica che fino ad ora ci ha permesso di ragionare e di condividere problemi e soluzioni, che a parole vanno bene, ma che nei fatti non trovano assolutamente riscontro.

     Il nostro partito non tollererà ulteriormente questo comportamento del Sindaco e dell’Amministrazione comunale e se a breve non ci verranno date risposte certe, ci vedrà costretti a prendere le dovute decisioni.

 

Acquaviva delle Fonti, 22/03/2011

 

IO SUD ACQUAVIVA

Commenti  

 
#2 GLADIATORE 2011-03-23 21:32
SONO DACCORDO CON PINO ANZI DIRO' DI PIU' QUELLI CHE ADESSO SONO DI IO-SUD E MILLANTANO 546 VOTI FANNO I CONTI SENZA L'OSTE IN QUANTO SOLO 148 VOTI DELLA LISTA SONO LORO ( 130 SATURNO E 18 FAVIA) IL RESTO SONO VOTI FRUTTO DELLA LISTA FATTA E COMPILATA DA TISCI E NON DA SATURNO ............IL RESTO E' ARIA FRITTA.....ESCO NO DALLA MAGGIORANZA?? MA IN CONSIGLIO ED IN GIUNTA CHI LI RAPPRESENTA??
 
 
#1 Pino 2011-03-23 18:47
Mi è difficile comprendere quale possa essere il peso politico che la coalizione Io sud, senza nessun apporto di consiglieri, dopo la fuoriuscita di Roberto Tisci dal partito, presenti le sue rimostranze e le sue richieste. Pur essendo caratterialment e democratico, non riesco a capire quale possa essere la richiesta di questa forza politica, che forse se vedesse tolti i 149 voti di Roberto Tisci non avrebbe neppure il seggio e quindi sarebbe comunque fuori dalla maggioranza. Forse bisognerebbe eliminare i personalismi per intraprendere percorsi utili a costruire una realtà politica acquavivese molto diversa dall'interpreta zione dell'io e più vicina alla necessità del noi facciamo. Troppe chiacchiere e i frutti quando? Io Sud, non si possono fare le guerre quando non si hanno i soldati. P.S. Per i servizi resi, la disponibilità verso i cittadini, e l'abnegazione con cui svolge il suo lavoro come assessore, la Signora Capozzo, dovrebbe essere Assessore anche senza un partito o un consigliere, perchè alle chiacchiere sostituisce i fatti.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI