Lunedì 16 Dicembre 2019
   
Text Size

Pietro D'Antini (FI) nuovo Vicepresidente di Consiglio a Palazzo De' Mari

Vicepresidente CC_DAntini_640x300


Un cambio interessante è avvenuto durante l'ultima assise di Consiglio comunale lo scorso lunedì. – Acquaviva ha un nuovo Vicepresidente di Consiglio: Pietro D'Antini, classe 1986, attuale Capogruppo consiliare di Forza Italia ed esponente di minoranza rispetto all'amministrazione Carlucci.

Pietro DAntini_300x300

Il consigliere “azzurro”, con l'appoggio del centrodestra acquavivese, prende il posto del consigliere Francesco Colafemmina, dimissionario per recente incompatibilità di dialogo a Palazzo De' Mari. – Sei anni più giovane del suo predecessore, ma “identitario”: capace di riassumere gli intenti di un'intera coalizione. Quella stessa che dovrà scegliere, in un futuro molto prossimo, fra una definitiva coesione, o un continuo dialogo fra pari. Mentre oggi restano autonomi dall'una o l'altra impostazione l'uscente Francesco Colafemmina e il pentastellato Domenico Maurizio: il primo, che resta osservatore esterno al mondo dantiniano, con propria opportunità di dialogo; il secondo, semplicemente non è parte del centrodestra.

La redazione de “La Voce del Paese – AcquavivaNet”, tramite la rubrica “Dal Basso”, porge i migliori auguri di buon lavoro al nuovo Vicepresidente di Consiglio comunale.  

LE PRIME DOMANDE SUL NUOVO INCARICO. – Un cambiamento: Pietro D’Antini Vicepresidente del consiglio. Come è avvenuto?

Pietro D’Antini: “Dopo un confronto con i gruppi consiliari, rappresentati dal consigliere Pistilli, dal consigliere Laera e dal consigliere Montenegro, si è fatta avanti la candidatura che è stata sposata da loro e proposta in Consiglio comunale. Questo è quanto”.

E affinché questa visione passasse, vi è stato l’appoggio della maggioranza?

“La maggioranza ha votato scheda bianca in tutte le votazioni, quindi, di conseguenza, la mia elezione è avvenuta grazie ai quattro voti dei componenti della nostra minoranza, perché Maurizio ha fatto avanti anche la sua candidatura”.

D'ANTINI APPOGGIATO DA PISTILLI, LAERA, MONTENEGRO. – Ma questo è un segnale, a suo modo, importante per la futura unità del centrodestra ad Acquaviva? Si può parlare di unità del centrodestra ad Acquaviva?

“Noi stiamo lavorando perché il centrodestra, insieme a diversi gruppi civici, possa essere unito e compatto. Acquaviva ha bisogno di una forza politica alternativa seria, credibile rispetto a questa maggioranza. La mia elezione, con i voti dei consiglieri di minoranza che mi hanno proposto, mi riempie di gioia e di orgoglio e li ringrazio. Fa notare come questa volta non c’è stata alcuna ingerenza a differenza della prima votazione di un anno fa dove sulle due proposte di candidatura la maggioranza diede un chiaro segnale. Pertanto, significa che la mia elezione è libera da vincoli, è libera probabilmente da preaccordi, o da proposte fatte in precedenza. Tutto legittimo, ci mancherebbe altro. La mia candidatura è stata una candidatura libera, votata in maniera chiara dai consiglieri proponenti e da oggi mi accingerò ad assolvere il mio ruolo istituzionale con serietà e correttezza. Ed iniziare un percorso istituzionale con l’attuale Presidente, la dott.ssa Francesca Pietroforte. Un qualcosa che possa dare un messaggio diverso della politica. Che non deve essere più la politica della contrapposizione: nel senso della contrapposizione meramente a prescindere. Io credo che a livello istituzionale tra Presidente e Vicepresidente ci debba essere un percorso differente.”

SANO DIALOGO, MA NESSUNA STAMPELLA. – “Il concetto della politica e della non contrapposizione è in riferimento al rapporto istituzionale tra Presidente del consiglio e Vicepresidente: in quanto io chiedo, e ho chiesto in Consiglio comunale, che tra i due uffici ci sia istituzionalmente un rapporto di collaborazione. Ma è ovvio che io rimango, sono, ero e sarò un consigliere di minoranza. In contrapposizione alla politica di Carlucci”.

(Rubrica “Dal Basso”)

Rubrica Ambiente_Etica_Socialit_1

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.