Rassegna sull'impegno civile “IO NON DIMENTICO”

af80f7 27_gennaio_HomeIm_808x400

 

 

Parte il 27 gennaio 2020, nel giorno della memoria, la Rassegna sull'impegno civile “Io non dimentico” -Scritture civili ad Acquaviva delle Fonti. Per l'occasione sarà presentato il libro "Tre campanellini d'oro" scritto dall'autore acquavivese Nicola Mazzacane. L'appuntamento è per le ore 18 nella sala G. D'ambrosio Angelillo.

Da diversi anni il 27 gennaio è il giorno dedicato al ricordo delle deportazioni naziste nei campi di concentramento e - più in generale - all'Olocausto.

La scoperta di Auschwitz e le testimonianze dei sopravvissuti rivelarono compiutamente per la prima volta al mondo l'orrore del genocidio nazifascista.

L'apertura dei cancelli di Auschwitz mostrò al mondo intero non solo molti testimoni della tragedia, ma anche gli strumenti di tortura e di annientamento utilizzati in quel lager nazista.

Un percorso letterario per non dimenticare.


4242064 be54b2_830x1202


Rassegna sull'impegno civile

“IO NON DIMENTICO ..”

-Scritture civili ad Acquaviva delle Fonti-

 

.. la shoah

 

.. la mafia

                                                                                             

.. la corruzione

.. l’esodo giuliano-dalmata

.. la sicurezza informatica

.. lo spirito dell’accoglienza

..il ruolo dei Maestri nella Storia

Francesco Sidoti – Sociologo e Criminologo, professore emerito Università di L’Aquila

Gianluca Punzo – Archeologo e Storico dello Sport

Raffaele Lisi – Pluricampione nazionale, P.O. Olimpiade di Atlanta

 

 

 

..l’impegno per il Paese

..la discriminazione

..l’identità europea

..il pregiudizio

..la “normalità” dei vizi e delle virtù

..la guerra del Kosovo

                                                                                                                                                

..la camorra

..il valore della memoria

..la follia nazista

Presentazione del libro “Razza fascista. Nicola Pende fra scienza e ideologia eugenetica” di Emmanuel Betta, Francesco Paolo de Ceglia, Tommaso Fiore, Antonia Lovecchio, Ferdinando Pappalardo, Nicola Signorile. Con Leonardo Palmisano.