Giovedì 23 Novembre 2017
   
Text Size

La Moda? da passione a lavoro

15935658 1416484501703249_1956013022_n

15978772 1416484325036600_152471966_nIntervista alla giovane stilista acquavivese Arianna Laterza

 

Arianna Laterza è questo il nome della giovane e talentuosa stilista acquavivese che ha preso parte con i suoi capi romantici a Top Fashion Cruise.

Il nuovo format di moda, ideato e organizzato dalla pugliese Carmen Martorana Eventi in collaborazione con I Viaggi di Coral Reef sotto la supervisione di Giuseppe Tosto, sales manager di Costa Crociere, e con il patrocinio della Camera della Moda Italia, ha visto lo scorso dicembre la realizzazione di shooting fotografici e defilé a bordo della nave Costa Deliziosa e nelle escursioni in programma durante la crociera a Corfù e Messina.

La Voce del Paese propone ai suoi lettori un’intervista esclusiva.

Parlaci un po’ di te… chi è Arianna Laterza?

“Sono nata ad Acquaviva delle Fonti, un paese in provincia di Bari, ho 21 anni e sono una stilista emergente. Ho capito che mi sarebbe piaciuto lavorare nel mondo della moda e dell' arte, mentre frequentavo la scuola media dove ho avuto l’occasione di conoscere nuove materie tra cui storia dell' arte, qui mi sono accorta che ero in grado di svolgere quello che mi veniva richiesto al meglio, mi riusciva bene e allo stesso tempo mi interessava”.

Quale è stata la tua formazione?

“Ho iniziato a studiare presso l' Accademia di moda Calcagnile a Lecce dopo aver completato gli studi presso l'ITC Colamonico e aver conferito il diploma”.

Ci racconti qualcosa della tua esperienza professionale?

15934381 1416484488369917_657844017_n“Quello che mi spingeva ad andare avanti era la voglia di imparare, la costanza e la determinazione. Non ho mai pensato di abbandonare il mio percorso, in quanto dentro me sapevo che è quello che volevo fare da sempre, fin da piccola, coltivare una passione per trasformarla in lavoro, quello che amo. La mia più grande soddisfazione è stata riuscire ad avverare il mio sogno e realizzare la mia prima collezione. Sono rimasta soddisfatta nella realizzazione dei capi, che ho portato in passerella agli eventi più prestigiosi”

Come nasce una collezione? qual è il motivo ispiratore?

“La mia collezione è formata da nove capi, chiamata ‘le charme de fleur’. Gli abiti hanno forme fluide e sinuose, si avvalgono di tessuti preziosi ricamati caratterizzati da petali che giocano con eleganti effetti vedo non vedo, inoltre regalano un effetto elegante, raffinato e romantico alla donna.

Amo impreziosire gli abiti attraverso dettagli e accessori. Il fiore completa e dà armonia alle creazioni nei colori e nei tessuti diventando oggetto di ornamento esaltando la bellezza femminile. Gli abito sfiorano il pavimento delineati in rosa confetto, blu oltremare, bianco e tonalità pelle”

Progetti futuri in cantiere?

“La mia esperienza professionale è stata emozionante, bella, travolgente, unica e tutte le volte non è stata mai uguale alle altre perché le emozioni sono state fortissime. Vedere le mie creazioni sfilate in passerella ti dà molte emozioni, sensazioni uniche e magiche. Mai avrei pensato di essere apprezzata e vedere realizzati i miei sogni. Un ringraziamento speciale lo devo a due persone, anzi due angeli la mia direttrice di accademia Rosanna Calcagnile e la signora Carmen Martorana organizzatrice di eventi che mi hanno dato grandi opportunità con eventi, sfilate e shooting fotografici”.

15935693 1416484528369913_172065654_n

[articolo tratto da "La Voce del Paese" anno IX n.1-2 del 20 gennaio 2017]

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI