Giovedì 23 Novembre 2017
   
Text Size

Social trading: cosa sono e come si sfruttano per guadagnare

Negli ultimi mesi, nell’ambito del trading online, stanno spopolando le piattaforme di social trading. In pratica si tratta di siti social, come ad esempio Twitter o Face Book, dove gli utenti pubblicano tutte le loro operazioni di trading, vincenti o perdenti. Questo tipo di strumento può essere molto utile se si desidera comprendere cosa fanno gli altri trader, per confrontarsi e per comprendere se stiamo facendo degli errori. Alcune piattaforme permettono anche di effettuare il cosiddetto copy trading: copiare ogni passo di alcuni trader, sperando di raccogliere un maggiore numero di successi.

I vantaggi dei social trading
I social trading sono un’interessante risorsa per chi comincia a fare trading online, perché permettono di confrontarsi direttamente con altri trader. Volendo questi siti permettono di visualizzare i trader di maggior successo: che fanno un ampio numero di speculazioni redditizie, o che guadagnano buone quote di capitale ogni giorno. Se si parte dal presupposto che un trader che ha guadagnato oggi, tenderà a farlo anche domani, risulta chiaro che copiandone totalmente le operazioni si aumenteranno le proprie possibilità di guadagno in modo enorme. Su blogfinanza.com questo argomento viene trattato in modo ampio e completo, in modo da sfatare alcuni miti riguardo i social trading e da migliorare l’utilizzo che si fa di questo tipo di risorsa.

Come utilizzare i social trading al meglio
I social trading sono una risorsa importante ma, come avviene in molti ambiti, è importante sfruttarla nel modo migliore. Alcuni social trading infatti permettono agli utenti di percepire un guadagno per ogni affare effettuato da qualcuno che li copia. Il risultato è che alcuni trader effettuano delle operazioni in modo da essere particolarmente attraenti per gli altri utenti ed essere copiati da  un ampio numero di persone. In questo modo ottengono dei guadagni, anche nel caso in cui i loro affari non vanno a buon fine. Quando si sceglie un utente di social trading da copiare è consigliabile evitare di scegliere i top trader del giorno senza fare alcuna verifica; piuttosto è meglio verificare le operazioni di ogni singolo utente, in modo  da controllare che si tratti effettivamente di un trader vincente.

Non esistono affari sicuri
Gli investimenti con i prodotti derivati sono sempre ad alto rischio, anche quando copiamo gli affari di una persona che, in media, guadagna molto. Anche il trader più esperto può avere un periodo buio, o effettuare qualche sbaglio. Per questo motivo non ci si deve attendere di ottenere solo guadagni dal copy trading; può capitare di inanellare una serie di investimenti vincenti, ma non è detto che avvenga così. Si deve anche tenere conto del fatto che nel copy trading si ha un controllo limitato delle operazioni che si andranno a svolgere, quindi si rischia a volte di perdere ampie fette del proprio capitale senza rendersene pienamente conto. Per questo motivo in genere si consiglia di inserire sul conto di una piattaforma di social trading solo una piccola quota del proprio capitale da investire, intorno al 10-15%. Con il restante capitale si possono invece fare altri investimenti, utilizzandone una quota per imparare effettivamente a fare trading con i prodotti derivati.

Altri metodi redditizi di fare trading
Oltre al social trading esistono altri metodi per guadagnare con il trading online, come ad esempio i software di trading. Sono anche detti robot e si tratta di programmi che si occupano di effettuare una chiara analisi dell’andamento delle quotazioni di uno o più beni, per poi piazzare degli affari a nostro nome. Anche in questo ambito non è tutto oro quel che luccica: è consigliabile mettere dei filtri al robot, in modo che contenga gli investimenti entro una data quota e che eviti gli affari eccessivamente rischiosi. Per imparare a fare trading online il metodo migliore consiste ancora nell’esporsi in prima persona, imparando a scegliere i migliori asset ed a decidere come muoversi in ogni singolo investimento. A tal proposito la rete è ricca di suggerimenti; ci sono anche interi siti, come ad esempio https://www.moneysmart.gov.au/investing/complex-investments/foreign-exchange-trading, che riportano informazioni e suggerimenti per le proprie attività di trading, particolarmente interessanti da consultare di giorno in giorno.

La forza delle informazioni
Molti trader di successo si sono costruiti passo passo la loro personale attività. Anche se il trading online è un tipo di attività che si può cominciare con piccoli capitali e impiegando pochi minuti del proprio tempo, è bene ricordare che per contenere il rischio di perdere ampie fette di capitale è consigliabile mantenersi regolarmente informati su ciò che avviene nel mondo: nei mercati finanziari ma non solo. Ogni evento a livello locale o mondiale ha una profonda influenza sui mercati, che rispondono in modo abbastanza prevedibile. Per questo è importante consultare diverse fonti di informazione, a  partire dai quotidiani; su alcune riviste, dedicate al settore finanziario, si possono trovare anche interessanti consigli su come investire il proprio denaro in modo sicuro.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI